di UMBERTO DE GIOVANNANGELI “Al Parlamento italiano mi sento di rivolgere lo stesso appello che abbiamo lanciato, con esito positivo, alla Camera dei Comuni britannica: riconoscere lo Stato di Palestina. Lo chiedo da cittadina israeliana, che ama il proprio Paese e che ha combattuto per difenderlo. Riconoscere ai palestinesi il loro diritto a vivere in […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Evidenza – 21/10/2014   Di Arretsurinfo.ch. Christophe Oberlin Relazione sui problemi di salute mentale dei bambini di Gaza, quale uno degli aspetti dei progetti umanitari nella Striscia di Gaza, tenuto al Parlamento Europeo a Bruxelles il 15 ottobre 2014 dal dott. Christophe Oberlin, nel corso di una Conferenza dal nome “Bambini in zone di guerra”. […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

  (01/09/2014) Il 1° Marzo di 10 anni fa partiva la Campagna Ponti non Muri, lanciata da Pax Christi esortata dal grido che veniva da Betlemme dove cominciavano i lavori per la costruzione del muro sulla strada per Gerusalemme. Il muro della separazione o della vergogna, a seconda di che parte lo si guardi. Vi […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento
Voci in Primo Piano
  • Yael Dayan, scrittrice israeliana, chiede al Parlamento italiano di riconoscere la Palestina: “Così si è veri amici di Israele” (0)

    21/10/14 • Primo Piano Strillo

    di UMBERTO DE GIOVANNANGELI “Al Parlamento italiano mi sento di rivolgere lo stesso appello che abbiamo lanciato, con esito positivo, alla Camera dei Comuni britannica: riconoscere lo Stato di Palestina. Lo chiedo da cittadina israeliana, che ama il proprio Paese e che ha combattuto per difenderlo. Riconoscere ai palestinesi il loro diritto a vivere in […]

  • Hebron : l’IDF arresta adolescente palestinese handicappato (video) (0)

    21/10/14 • Primo Piano

    martedì 21 ottobre 2014 IDF soldiers handcuff disabled Palestinian boy, 11 Human rights watchdog publishes video of incident, which followed a rock attack in Hebron timesofisrael.com Hebron ieri. Soldati israeliani arrestano un adolescente palestinese di 11 anni, handicappato, sordomuto e minorato mentale, accusandolo di far parte di un gruppo di giovani che lanciava pietre. All’arresto […]

  • Fantasmi (0)

    21/10/14 • Primo Piano

    admin | October 20th, 2014 – 9:33 pm   Come fantasmi.Sono i morti che si aggirano per le strade distrutte di Gaza, come statue di sale.Le statue di fango le ha fatte Iyad Sabbah, nel quartiere di Shujayyeha Gaza City, così come su una spiaggia della Striscia.Tanto per non dimenticarci, come abbiamo fatto tutti troppo […]

  • “I WAS DEPORTED FOR WRITING SOMETHING TRUTHFUL ABOUT ISRAEL” – testimonianza di Federica Marsi all’aeroporto di Tel Aviv (0)

    21/10/14 • Esperienze Primo Piano Testimonianze

    By Federica Marsi Oct 14 2014   Ben Gurion international airport, Tel Aviv, Israel (Photo via) Turning a corner in the back of an Israeli police van, Michael Bublè’s “Home” began to blare out of the speakers. “Let me go home / I’ve had my run / Baby, I’m done / I gotta go home,” […]

  • Il microcosmo dell’Apartheid: un colono israeliano investe e uccide una bambina palestinese (0)

    20/10/14 • Primo Piano

    lunedì 20 ottobre 2014 DUE MACCHINE, DUE GUIDATORI. UNO PALESTINESE, L’ALTRO ISRAELIANO. IL PALESTINESE URTA LEGGERMENTE UNA DONNA, PER LA STRADA, FORSE PER UN COLPO DI SONNO. SI COSTITUISCE ALLA POLIZIA, MA VIENE ARRESTATO E INCARCERATO COME SOSPETTO TERRORISTA: DALLA GALERA USCIRA’ SOLO MORTO, UFFICIALMENTE “SUICIDATO”. L’ISRAELIANO, UN COLONO, VEDE DUE BIMBE CHE SONO USCITE […]

  • INSICUREZZA ALIMENTARE (0)

    20/10/14 • Primo Piano

    LUNEDÌ 20 OTTOBRE 2014 Piogge (scarse o alluvionali) e conflitti stanno mettendo a dura prova la sopravvivenza di centinaia di migliaia di persone in vaste aree dell’Africa orientale e del Corno d’Africa. di Bianca Saini In occasione della giornata mondiale dell’alimentazione, il 16 ottobre, numerosi sono stati gli appelli per la drammatica situazione alimentare di […]

Newsletter BoccheScucite Num. 201 del 15 ottobre 2014

L’Onu del popolo (0)

15/10/14 • Editoriale Numero 201

“Fino a quando?” “Fino a quando lo deciderà! Presumibilmente da ora.” “E come?” “Come deciderà lui”. Pensate che sogno. Pensate se davvero, legittimamente, potesse essere così. Forse vi manca la risposta ad una domanda, per sognare con noi. Detto fatto: “Ma lui chi?” “Il popolo palestinese, eccheccavoli!” Fino a quando, cari amici? Ce lo chiederemo […]

Voci ed Esperienze

Voci per dar voce