A BORDO CON CHI SALVA LE VITE

594

Il sacerdote con l’equipaggio della Mare Jonio (Mediterranea)

Buon giorno e buon 1° Maggio.
Forse avete letto ieri che un giovane prete, d. Mattia Ferrari, è a bordo della nave  Mare Jonio Mediterranea…
E’ giovanissimo, 25 anni. E’ un amico, e amico di Pax Christi.
Qui sotto trovate i brevi messaggi scambiati con d. Giovanni, nostro Presidente e d. Mattia, dalla nave.
E qualche link con articoli e video.

Buona Festa del 1 Maggio.

d. Renato Sacco, coordinatore Nazionale Pax Christi

……………………………….

Don Mattia carissimo,

a nome mio personale, e di Pax Christi tutta, desidero dirti tutta la mostra ammirazione per essere salito a bordo della Mediterranea per una missione umanitaria ed evangelica di amore per questi nostri fratelli e sorelle in pericolo di vita.

Ti e vi siamo vicini con tutta la nostra solidarietà e totale condivisione.

Buon viaggio e che il Signore vi accompagni!

+ Giovanni Ricchiuti, presidente PX Italia, 30 aprile 2019


Grazie veramente di cuore don Renato. Ti chiedo per piacere di ringraziare di cuore Pax Christi e il vescovo Giovanni da parte mia.
Sono commosso per il vostro messaggio, anche perché viene da Pax Christi, che è una realtà che stimo moltissimo.   


d. Mattia, 30 aprile 2019

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/io-don-mattia-a-bordo-con-chi-salva-le-vite
Migranti. «Io, don Mattia. A bordo con chi salva le vite»

……………………………………………………

AVVENIRE – Nello Scavo martedì 30 aprile 2019

C’è anche un sacerdote sulla Mare Jonio, che sta per riprendere i soccorsi in mare: «Gesù è vicino ai ragazzi affamati di pace e giustizia». La Messa domenicale sulla nave di Mediterranea

(…)       Sacerdote da meno di un anno, il venticinquenne don Mattia Ferrari insieme alla diocesi di Modena e a quella vicina di Bologna …  (…)

Durante la Messa domenicale don Mattia ha perciò voluto ringraziare papa Francesco per la testimonianza, e poi il suo vescovo, Erio Castellucci, e i presuli di Bologna e Palermo, Zuppi e Lorefice, che lo hanno sostenuto in questa scelta insieme ai suoi parrocchiani di Modena che con i suoi confratelli, don Alberto Zironi e don Riccardo Fangarezzi, gli hanno consentito di salpare. «Mi sento di benedire e incoraggiare le persone di buona volontà che sono su quella nave – dice l’arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice – ed è un bene che ci sia un sacerdote con loro, perché i valori del Vangelo e gli uomini di buona volontà si incontrano sempre».

Video
https://video.repubblica.it/dossier/migranti-2019/migranti-un-prete-a-bordo-della-mare-jonio-altro-che-porti-chiusi-il-vangelo-e-qui/333192/333789?ref=RHRS-BH-I225154478-C6-P5-S1.6-T1

-- 
d. Renato Sacco, Coordinatore nazionale di Pax Christi 
Via alla Chiesa 20, Cesara - Vb 
348-3035658   --  0323-827120 
renatosacco1@gmail.com 

Il tuo 5 PER MILLE 
a ”PAX CHRISTI”
C. F. 94060130484

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.