Aggiungiamo un muro al nostro presepe

Mercoledì 21 Dicembre,2011 Ore: 15:15   Ruggero Da Ros Vittorio Veneto TV

 

Dentro Betlemme passa un muro alto fino a 9 metri che separa la città dal resto del mondo, aggiungiamone almeno un pezzo al nostro presepe. Perché, se in 2.000 anni di storia siamo riusciti a rendere quel posto peggiore di quello che era, è bene che ce lo ricordiamo anche il 25 dicembre.

Foto:
Questo presepe, realizzato da Elio Pozzi ed esposto a Firenze, è un concentrato di attualità: ci sono gli ulivi tagliati, un Checkpoint, una colonia e il muro che separa Betlemme dal resto del mondo. La grotta con il Bambino è appena oltre il “gate” di ingresso, come nella realtà.

 

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam