AIRBNB AFFERMA DI VOLER RIMUOVERE I PROPRI ANNUNCI NELLE COLONIE ISRAELIANE IN CISGIORDANIA

0

19 novembre 2018 

https://www.reuters.com/article/us-israel-palestinians-airbnb-idUSKCN1NO1WA?fbclid=IwAR1IWCAcYy1uvD5qBQnlStQC44M_gNFQsqUwS7szWHDV2OoWO-Gn1WO1XbE

GERUSALEMME (Reuters) – La società di affitto di appartamenti Airbnb Inc ha detto, lunedì, che avrebbe rimosso le inserzioni che si trovano nelle colonie israeliane nella West Bank occupata, enclaves che la maggior parte delle potenze mondiali considerano illegale, in quanto occupa la terra dove i palestinesi cercano la propria appartenenza.

“Abbiamo concluso che dovremmo rimuovere le inserzioni negli insediamenti israeliani nella West Bank occupata che sono al centro della disputa tra israeliani e palestinesi”, ha detto una dichiarazione sul sito di Airbnb.

“La nostra speranza è che un giorno prima, piuttosto che dopo, si crei un quadro in cui l’intera comunità globale sia allineata, quindi ci sarà una soluzione a questo conflitto storico e un percorso chiaro da seguire per tutti”.

Un portavoce di Airbnb ha affermato che la decisione, che riguarda circa 200 annunci, entrerà in vigore nei giorni a venire.

Non vi è stata alcuna risposta immediata da parte del governo di Israele, che ha occupato la Cisgiordania nella guerra in Medio Oriente del 1967, né dalle autorità palestinesi.

Circa 500.000 israeliani vivono in Cisgiordania e Gerusalemme Est, aree che ospitano anche oltre 2,6 milioni di palestinesi.

Oded Revivi, sindaco della colonia di Efrat in Cisgiordania e rappresentante del consiglio dei coloni Yesha, ha descritto la decisione di Airbnb come contraria alla sua missione, come affermato sul sito web, di “aiutare a portare insieme le persone in quanti più luoghi possibili in tutto il mondo “.

“Quando prendono una tale decisione, vengono coinvolti con la politica, che … sta per sconfiggere lo scopo reale dell’impresa stessa”, ha detto a Reuters.

 

Airbnb afferma di voler rimuovere i propri annunci nelle colonie israeliane in Cisgiordania

Airbnb afferma di voler rimuovere i propri annunci nelle colonie israeliane in Cisgiordania

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.