Alex Kane : attivista anti-muro palestinese torturato, minacciato di stupro da parte dello Shin Bet per la sua attività a favore del boicottaggio e contro il Muro

  1La repressione del governo israeliano  contro il boicottaggio  sta diventando sempre più dura. . Sul fronte interno, all’inizio di questo mese, “… il plenum della Knesset ha approvato  una ‘legge sul  boicottaggio’, che prevede dure sanzioni punitive contro gli israeliani o contro le istituzioni accademiche israeliane che lo sostengono
boycott, divestment and sanctions (BDS) movement
secondo Ha’aretz.

2  punizioni molto dure continuano  ad essere inflitti a militanti palestinesi. Rosenfeld  denuncia le torture subite da Othman ,un organizzatore importante  e  delle  campagne non  violente contro il Muro e del BDS .Rientrato dalla Norvegia nel 2009, dove ha incontrato i movimenti  BDS e  membri del Parlamento nazionale, tra cui il ministro delle Finanze norvegese, Othman è stato arrestato al confine tra Cisgiordania e Giordania. Intervistato da  Rosenfeld per  la prima volta ha raccontato della sua esperienza carceraria.

E ‘stato psicologicamente e fisicamente torturato dallo Shin Bet che voleva estorcere informazioni   sugli  incontri da lui avuti con  i parlamentari  e gli attivisti norvegesi. Il tribunale militare ha cercato invano di dimostrare che egli agiva come spia degli  Hezbollah, in realtà ben altro interessava allo   Shin Bet.” Erano particolarmente interessati   al mio lavoro con una donna ebrea americana sul  boicottaggio “, ha detto Othman, che ha descritto  i metodi brutali utilizzati durante gli interrogatori  per estorcere  informazioni e confessioni .”Mi è stato detto da un inquisitore che mi avrebbero ucciso, che mi avrebbero sparato alla testa”.Rinchiuso  in una piccola cella, dove c’era solo  un piccolo materasso,  è stato sottoposto  a temperature estremamente calde e fredde, “A un certo punto mi hanno legato costringendomi a posizioni  di stress per cinque ore.Mi hanno mostrato le foto delle  mie sorelle minacciando di violentarle. Hanno minacciato anche me di stupro”.
Pubblicato da arial a 13:54
martedì 22 marzo 2011
Contrassegnato con i tag: , , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam