Ancora su Piombo fuso: Massicce le distruzioni di case ed edifici civili e religiosi

Un rapporto di 116 pagine. Un atto d’accusa documentato, con foto, testimonianze, immagini, video. Un nuovo capitolo della guerra di Gaza. A scriverlo è Human Rights Watch (Hrw). Il rapporto sottolinea che vi sono prove che le forze armate israeliane impegnate nell’operazione «Piombo Fuso» hanno distrutto beni di carattere civile – abitazioni, fabbriche, aziende agricole e serre – anche se non erano in corso combattimenti. Hrw chiede a Israele di «indagare sulle cause delle azioni illegali dei suoi soldati e assicurare alla giustizia coloro che hanno ordinato o commesso tali atti di distruzione… I militari usando la forza hanno portato via palestinesi e distrutto le loro abitazioni».

«Questi casi testimoniano come le forze israeliane hanno compiuto distruzioni massicce senza alcun evidente fine militare», afferma Hrw.

(L’Unità 17 maggio)

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam