APPELLO URGENTE: Sabato 16 marzo – Azione per costruire la ” tenda di Michele” nel villaggio di At Tuwani

0

VENERDÌ 15 MARZO 2013
immagine1

Al Tuwani, South Hebron Hills, West Bank

Contatto: 054 992 5773, Operazione Colomba

Dove:  Collina Khelly nel villaggio di At Tuwani, colline a sud di Hebron

Quando: sabato 16 marzo alle ore 10

Cosa: il Comitato Popolare Sud Hebron Hills  ha organizzato un’azione per costruire una tenda per i bambini dei villaggi Tuba e Maghayir Al Abeed
Perché: Quei bambini hanno bisogno di una scorta militare israeliana che li protegga dagli attacchi dei coloni, per frequentare la scuola di At Tuwani. Ogni giorno i bambini devono aspettare la scorta sulla  collina Khelly per poter tornare a casa. A volte aspettano per ore con qualsiasi tipo di tempo, sotto il sole o con la pioggia.

Si prega di partecipare all’iniziativa.

Probabilmente la nuova tenda sarà a rischio demolizione, date il vostro sostegno!

 

Altre informazioni:

Per raggiungere la scuola di At-Tuwani, i bambini palestinesi provenienti dai villaggi di Tuba eMaghayir Al Abeed, di età compresa tra 6 e 15 anni, di solito vanno a piedi per il percorso più breve (circa 20 minuti) che passa tra l’insediamento israeliano di Ma’on e l’avamposto di HavatMa’on (Hill 833). Questo percorso è la strada principale che collega i loro villaggi e  At-Tuwani.Dal 2001, i coloni israeliani di Havat Ma’on hanno ripetutamente attaccato i bambini sulla strada da e per la scuola, impedendo a quasi tutti di frequentare la scuola e costringendo i pochi bambini che ne sono in grado a fare un percorso più lungo e difficile. Nel 2004, i volontari di Operazione Colomba e Christian Peacemaker Teams (CPT) hanno iniziato ad accompagnare i bambini lungo il percorso più breve, ma gli attacchi violenti subiti dai bambini e dai volontari hanno reso questa soluzione impraticabile. Questi attacchi hanno portato la questione all’attenzione del Comitato per i diritti dei bambini  della Knesset, che ha istituito nel novembre 2004 una scorta militare per proteggere i bambini.Dal novembre 2004, CPT e Operazione Colomba hanno costantemente monitorato la scorta militare, documentando i fallimenti dell’esercito israeliano e la violenza dei coloni. Durante l’anno scolastico 2011-2012, i volontari di Operazione Colomba hanno registrato che nel 35% dei casi la scorta militare era in ritardo, provocando la perdita di circa 19 ore di lezione per i bambini. Inoltre, nel 48% dei casi, la scorta militare è arrivato in ritardo dopo la scuola, costringendo i bambini ad aspettare per un tempo totale di circa 21 ore. In 8 casi (2% del totale), la scorta militare non è arrivata affatto. I soldati stessi si sono comportati aggressivamente verso i bambini in 28 casi registrati, costringendoli a correre o mettendoli a rischio con il loro comportamento. In violazione del loro mandato, nel 47% dei casi i soldati non hanno accompagnato a piedi i bambini, mentre nel 54% dei casi non hanno completato il percorso concordato, lasciando i bambini in pericolo, per cui sono stati ripetutamente attaccati. Durante l’anno scolastico scorso, ci sono stati 17 casi di comportamento aggressivo dei coloni israeliani contro i bambini palestinesi, per un totale di 143 attacchi dall’inizio della scorta militare.

Anche se ci sono stati casi di efficace intervento dei militari per proteggere i bambini, si può concludere che la scorta continua ad essere insufficiente e spesso negligente nel difendere i bambini palestinesi dalla violenza e nel garantire il loro diritto all’istruzione, in violazione degli articoli 2 -3-6-16-19-38 della Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo e dell’articolo 26 della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.

Per ulteriori informazioni sulla scorta militare negli ultimi anni, è disponibile il rapporto “La pericolosa strada verso l’istruzione. Studenti palestinesi subiscono la violenza dei coloni e la negligenza militare.”: al link http://goo.gl/CXfi9

Le comunità palestinesi delle colline a sud di Hebron sono fortemente impegnate nella difesa dei loro diritti e nella resistenza non violenta all’occupazione israeliana; Operazione Colomba sta sostenendo la loro scelta non violenta dal 2004.

Operation Dove – Nonviolent Peace Corps
Palestine/Israel
Ass. Comunità Papa Giovanni XXIIIEmail: tuwani@operationdove.org
Web: www.operationdove.org
Mobile: +972 54 9925773

Pubblicato da  

immagine1

http://frammentivocalimo.blogspot.it/2013/03/appello-urgente-sabato-16-marzo-azione.html

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.