Aprite il mercato di Shuhada Street

Il 25 febbraio 2011 attivisti ed organizzazioni in tutto il mondo si mobiliteranno per organizzare manifestazioni di protesta in solidarietà con la popolazione palestinese residente a Hebon/Al Khaleel, attraverso manifestazioni locali per chiedere la riapertura di Shuhada Street alla popolazione palestinese e la fine dell’Occupazione.
Shuhada Stree in passato è sempre stata una delle principali vie di commercio e mercato per la popolazione palestinese, oltre che arteria fondamentale per i residenti di Hebron/Al Khaleel. Oggi, poiché Shuhada Street attraversa la colonia ebraica dentro la città Hebron, appare come una strada fantasma in cui l’accesso è negato ai residenti palestinesi, e consentito soltanto ad israeliani e turisti. Graffiti inneggianti all’odio sono stati dipinti sulle saracinesche dei negozi ormai chiusi, e i palestinesi che vivono sulla strada sono costretti ad entrare e uscire dalle proprie case attraverso le porte sul retro, o a volte anche arrampicandosi sui tetti dei vicini.
Nel 1994, in seguito al massacro di 29 musulmani in preghiera da parte di un colono israelo-americano, Baruch Goldstein, i negozi su Shuhada Street sono stati chiusi, e il traffico di automobili palestinesi è stato vietato. Nonostante un processo e l’ammissione da parte del governo israeliano che si tratta di misure illegali, 16 anni dopo la strada è ancora chiusa ai palestinesi. Shuahada street è oggi il simbolo della questione delle colonie illegali, della politica di separazione a Hebron/Al Khalil e nell’intera Cisgiordania, della mancanza di libertà di movimento, e dell’Occupazione in generale.
Per questa ragione è importante mobilitarsi nel mondo il 25 febbraio 2011, per chiedere il rispetto della legalità internazionale, la fine dell’Occupazione israeliana e la riapertura di Shuhada Street ai residenti palestinesi.

Per maggiori informazioni sulla campagna “Oper Shuhada Street”: www.openshuhadastreet.org

Per firmare la petizione: www.petitiononline.com/shuhada/petition.html

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam