Arcivescovo Teodosio: i palestinesi non staranno fermi se gli Stati Uniti trasferiranno l’ambasciata a Gerusalemme

 

“Siamo ad un punto in cui una cospirazione viene intessuta contro la nostra nazione araba, e i nostri nemici stanno complottando per distruggerci e trasformarci in sette e tribù rivali”

5 dicembre 2017

L’arcivescovo Theodosios (Hanna) del Patriarcato greco ortodosso di Gerusalemme ha affermato che i palestinesi “non staranno fermi” se l’amministrazione degli Stati Uniti deciderà di spostare la propria ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme. Parlando alla radio Voice of Palestine, Theodosios ha descritto la potenziale mossa degli Stati Uniti come una provocazione per l’intero mondo arabo e in particolare per il popolo palestinese e una “violazione dei diritti religiosi e nazionali” del popolo palestinese.

“Siamo ad un punto in cui una cospirazione viene intessuta contro la nostra nazione araba, e i nostri nemici stanno complottando per distruggerci e trasformarci in sette e tribù rivali”, ha detto.

“Coloro che amano la Palestina e Gerusalemme, e coloro che vogliono difenderli, devono lavorare per unire i ranghi per stare insieme in una sola trincea, per difendere Gerusalemme e i suoi luoghi sacri e le sue dotazioni islamiche e cristiane”.

Traduzione Simonetta Lambertini – invictapalestina

Fonte: http://english.wafa.ps/page.aspx?id=pMMTKma95474150442apMMTKm

 

Arcivescovo Teodosio: i palestinesi non staranno fermi se gli Stati Uniti trasferiranno l’ambasciata a Gerusalemme

Arcivescovo Teodosio: i palestinesi non staranno fermi se gli Stati Uniti trasferiranno l’ambasciata a Gerusalemme

Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam