Archivi dell'Autore: rss

  • Questi muri che Israele costruisce su tutti i suoi confini (0)

    23/2/18 • Primo Piano Strillo

      23/02/2018 DI INVICTA PALESTINA Ecco l’elenco delle barriere e degli altri muri costruiti dallo Stato ebraico ai suoi confini con Libano, Siria, Palestina, Giordania ed Egitto   Copertina – Operai israeliani costruiscono un muro vicino a Naqoura, nel sud del Libano, vicino al confine con Israele, 8 febbraio 2018. REUTERS / Ali Hashisho Julien Abi Ramia […]

  • Per 70 anni i servizi segreti israeliani hanno assassinato, rapito e torturato impunemente (0)

    23/2/18 • Primo Piano

      22/02/2018 DI INVICTA PALESTINA Ronen Bergman descrive in dettaglio in più di 600 pagine “gli assassinii nascosti di Israele” di Gilles Munier, 20 febbraio 2018   Il Mossad, lo Shin Bet e i servizi speciali dell’esercito israeliano hanno perpetrato più di 3.000 assassinii mirati senza che i leader del cosiddetto Stato ebraico fossero tenuti a renderne […]

  • Ultime notizie: FUOCO O BRACE? – di Operazione Colomba (0)

    23/2/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

    PALESTINA/ISRAELE   20 Febbraio 2018   – Ore 7:32 rapporto dalle vedette: “In sella”. È il segnale, bisogna terminare i preparativi e tenersi pronti ad entrare in azione. – Ore 7:38 nuova comunicazione: “Sono all’allevamento di polli; no Army”. Equipaggiamento in spalla e si parte verso il punto d’ingaggio. – Ore 7:41 ultimo messaggio, come […]

  • In morte dell’amico Mahmud Hamad (0)

    22/2/18 • Primo Piano Ultima ora

    In morte dell’amico Mahmud Hamad Questa mattina abbiamo appreso la triste notizia della dipartita di Mahmud Hamad, presidente della associazione ‘Amicizia Italo-Palestinese’. Lo staff della Campagna Ponti non Muri esprime le proprie condoglianze ai familiari, agli amici e alle amiche, alla associazione tutta. Negli anni passati molti sono stati i momenti condivisi e molte le […]

  • CISGIORDANIA. Morto palestinese picchiato da soldati israeliani (0)

    22/2/18 • Primo Piano Ultima ora

      22 feb 2018 Yassin al Saradih, 33 anni, è deceduto in cella due ore dopo il suo arresto a Gerico avvenuto durante un raid dell’esercito israeliano. GUARDA IL VIDEO Fermo immagine da Haaretz/Youtube della redazione Roma, 22 febbraio 2018, Nena News – Un palestinese è morto dopo essere stato arrestato durante la notte da soldati […]

  • IL SOGNO DELLA LIBERTA’ (0)

    22/2/18 • Primo Piano Strillo

    Il sogno della libertà   Cosa è oggi la questione palestinese? Quali elementi la caratterizzano e cosa si può fare?   Jamil Hilal Sociologo alla Birzeit University e ricercatore presso l’Istituto palestinese per lo studio della democrazia (Muwatin) a Ramallah Credo che siano centrali, in tutto il dibattito sulla questione palestinese, due interrogativi. Come viene […]

  • Centinaia di richiedenti asilo entrano in sciopero della fame mentre Israele comincia ad incarcerare chi ha rifiutato la deportazione (0)

    22/2/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

    21 febbraio 2018 Israele inizia il suo piano di deportazione, per la prima volta imprigionando gli eritrei che hanno rifiutato di lasciare il paese. Di Ilan Lior 21 febbraio 2018 Tutti i richiedenti asilo nella struttura detentiva di Holot hanno iniziato uno sciopero della fame martedì per protestare contro la carcerazione, nelle prime ore del […]

  • I tabù israeliani devo esser infranti da un’onesta e franca discussione (0)

    22/2/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

    22/2/2018 MEMO. Di Hossam Shaker. La Palestina non è mai esistita. Mille anni non sono un lasso di tempo sufficiente, e quello è solo un vetusto retaggio da rimuovere. Non è la mia immaginazione a parlare; questa è la mentalità di molti, troppi israeliani e sostenitori di Israele, grazie a decenni di propaganda, che hanno irretito le […]

  • L’ISTINTO SPIETATO DI NETANYAHU PER LA SOPRAVVIVENZA POLITICA (0)

    22/2/18 • Primo Piano

      Di Jonathan Cook 21febbraio  2018 Da parte della polizia di accusare il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu con due capi di imputazione di corruzione – ci sono altri casi imminenti – segna un momento pericoloso per Israele e per la regione. Nei tre decenni scorsi, gli scandali di corruzione turbinavano attorno a una serie […]

  • Mio padre è in carcere perché crede in una Palestina libera. (0)

    22/2/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

      21/02/2018 DI INVICTA PALESTINA L’occupazione israeliana considera mio padre, l’attivista nonviolento Munther Amira, una minaccia per il sistema di apartheid, perché diffonde speranza nella nostra comunità. Copertina:  L’esercito israeliano arresta Munther Amira durante una manifestazione in sostegno di Nariman e Ahed Tamimi. Betlemme, Cisgiordania, 27 dicembre 2017 (Credit: PSCC) Ghaida Amirah  21 febbraio 2018 Sono nata in […]