Autorità israeliane chiudono famosa panetteria nella Città Vecchia di Gerusalemme

0
232

tratto da: infopal

20/2/2020

Gerusalemme occupata – QNN. Martedì sera, le autorità israeliane hanno chiuso una famosa panetteria tradizionale palestinese nella Città Vecchia della Gerusalemme occupata, dopo che questa aveva distribuito il suo famoso Ka’ek ai fedeli nella moschea di al-Aqsa.

Squadre della municipalità israeliana e della polizia hanno invaso la panetteria, di proprietà di Abu Naser Abu Sneineh, nel quartiere di Bab Hittah, e hanno trattenuto il figlio del proprietario per diverse ore.

Gli israeliani hanno chiuso la panetteria sostenendo che i proprietari non si sono impegnati a rispettare certe condizioni che erano state precedentemente comunicate.

La municipalità israeliana aveva invaso la panetteria il 9 febbraio e aveva minacciato di chiuderla a meno che Abu Sneineh non avesse rispettato i termini entro una settimana: Israele ha accusato la panetteria, che funziona da oltre 60 anni, di distribuire la sua famosa Ka’ek palestinese ai fedeli nella moschea di al-Aqsa durante la campagna “La Grande Alba”.

La panetteria era stata precedentemente presa di mira da diverse operazioni delle forze israeliane.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

 

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

Autorità israeliane chiudono famosa panetteria nella Città Vecchia di Gerusalemme

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.