Bolsonaro nega il Covid ma il virus lo ama perché lui lo aiuta a diffondersi

0
173

tratto da: https://www.remocontro.it/2020/10/16/bolsonaro-nega-il-covid-ma-il-virus-lo-ama-perche-lui-lo-aiuta-a-diffondersi/

Remocontro Remocontro  16 Ottobre 2020

 

 

Il presidente del Brasile Jair Messias Bolsonaro rigorosamente senza mascherina, nonostante un primo contagio da Coronavirus al momento superato. Ma ora esce fuori, studio di scienziati con numeri alla mano, che il virus infetta di più gli elettori negazionisti. Ovviamente per le loro mancate attenzioni

Coronavirus ed «effetto Bolsonaro»

In che misura le prese di posizione di un presidente negazionista possono favorire la diffusione del contagio? Una importante e originale ricerca, condotta dall’Università Federale di Rio de Janeiro in collaborazione con l’Istituto francese di ricerca per sviluppo, l’Ird, quantifica l’«effetto Bolsonaro». Reduce dall’aver recentissimamente definito Che Guevara: «Delinquente comunista per emarginati, drogati e feccia di sinistra», il Presidente insiste nella sua campagna anti mascherine, distanziamenti e cautele scientifiche. Nonostante gli oltre mille morti al giorno, più di 150mila morti totali, e 4 milioni di contagiati.

Negazionismo virale

Lo studio Ird ha analizzato i risultati elettorali del primo turno delle elezioni presidenziali del 2018 in tutti i 5570 municipi brasiliani e li ha messo confrontati con gli indici di contagio e mortalità per Covid-19 registrati in ciascun municipio, spiega Franco Bilotta sul Manifesto (quindi fortemente sospettabile rispetto a Che Guevara). «Quello che emerge è che i municipi in cui Bolsonaro ha ottenuto i maggiori consensi sono anche quelli in cui il virus ha circolato maggiormente. Secondo la ricerca, per ogni 10 punti percentuali in più per Bolsonaro si registra un aumento dell’11% nel numero di contagi e del 12% nel numero di morti».

Coronavirus alla Che Guevara?

«Questa correlazione tra la preferenza espressa nei confronti dell’ex capitano e l’indice di contagio si registra in modo uniforme in tutti i municipi del paese. In particolare, per ogni 10 punti percentuali in più per Bolsonaro si sono registrati 1204 contagiati in più e 27 morti in più per milione di abitanti». Oltre la facile ironia, molti osservatori hanno sostenuto che le posizioni irresponsabili di Bolsonaro favoriscono il diffondersi del mcontagio. Ora questa ricerca si incarica di dimostrarlo.

«Il fatto che il Covid-19 causi più stragi nei municipi più favorevoli a Bolsonaro fa pensare che il discorso ambiguo del presidente induca i suoi sostenitori ad adottare comportamenti che li espongono maggiormente al rischio (meno rispetto delle indicazioni di isolamento sociale, minor uso delle mascherine) e a soffrirne le conseguenze», si afferma nelle conclusioni.

Comportamenti indotti e irresponsabilità

In Brasile dove la pandemia -ripetiamo-  ha già causato più di 150 mila morti, «l’influenza che Bolsonaro esercita sul comportamento di una parte della popolazione è un elemento che sta pesando nel determinare la catastrofe sanitaria in atto». La ricerca ha preso in esame, oltre ai risultati elettorali, anche gli indicatori socioeconomici per analizzare la diffusione del contagio nei diversi strati sociali. In particolare si voleva comprendere quali effetti produce il vincolo lavorativo nel corso di una pandemia e quanto il ‘lavoro informale’ (lavoro nero, non  regolato, a cottimo) sia un fattore favorevole alla propagazione del virus.

Lavoro nero, non regolato, a cottimo

In Brasile molti municipi presentano un tasso di ‘informalità’ superiore al 50%. E i municipi di popolazione più povera e costretta al lavoro più precario, sono anche quelli più colpiti dalla pandemia. La ricerca mostra che per ogni aumento del 10% o più di lavoro informale si registra un aumento fino al 28% nel totale dei contagiati e fino al 38% nell’indice di mortalità. La mancanza di sicurezza sociale spinge questi lavoratori, che già vivono in aree con condizioni sanitarie peggiori, a cercare occasioni di lavoro anche durante i periodi di isolamento sociale, con la conseguenza di maggiori spostamenti e maggiori contatti.

Emerge in modo chiaro un «effetto informalità» che ha dinamiche dirompenti non solo sul piano sociale, ma anche in ambito sanitario.

Remocontro

REMOCONTRO

 

 

Bolsonaro nega il Covid ma il virus lo ama perché lui lo aiuta a diffondersi

 

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.