Bombardamenti israeliani contro il centro e il sud della Striscia

Scritto il 2011-11-27 in News

Gaza – InfoPal. Hanno aspettato che la folta delegazione internazionale partisse, per riprendere il quotidiano bombardamento contro la Striscia: Israele non voleva testimoni per i propri atti. E 100, tra parlamentari, politici, giornalisti e difensori dei diritti umani provenienti da tutto il mondo erano davvero troppi per tentare di mascherare attacchi e aggressioni come quelli che compie tutti i giorni.

Questa mattina all’alba, gli aerei da guerra hanno condotto dei raid contro obiettivi del centro e del sud della Striscia.

Il nostro corrispondente ha raccontato che un F16 israeliano ha bombardato un terreno disabitato in un’area a ovest del campo profughi di an-Nuseirat, nel centro della Striscia, senza tuttavia provocare feriti.

Nel frattempo, aerei hanno lanciato due missili contro delle serre, nei pressi della fabbrica di calcestruzzo Abu Taha, a Khan Younis, nel sud della Striscia.

Israele ha dichiarato che gli attacchi aerei sono una risposta al lancio di razzi partiti dalla Striscia verso il sud del Negev.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

http://www.infopal.it/leggi.php?id=19956

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam