Buon compleanno, Madiba. E grazie

17 LUGLIO 2012 – 22:37

di UGO TRAMBALLI 

Nelson Mandela compie 94 anni. Sarò retorico ma non me ne importa niente: tanti auguri Madiba, grazie per continuare a darci l’onore di vivere in un mondo nel quale anche tu cammini. A fatica, forse non cammini più, forse anche la tua mente non è più lucidissima. La stessa mente che ti aveva permesso di resistere e umanamente crescere fra le sbarre, per 27 anni; la stessa che ti ha dato la forza di perdonare e guidare il nuovo Sudafrica. Ma grazie, grazie e grazie. Se un giorno avrò dei nipoti, potrò dire di aver vissuto abbastanza per averti visto e ascoltato.

  Per dare un valore universale alla retorica che fatalmente circonda Madiba Mandela, e nella quale sono felicemente precipitato senza provare vergogna, da due anni esiste il Nelson Mandela International Day. Lo ha proclamato l’Assemblea generale delle Nazioni Unite. “Take action; insprire change; make every day a Mandela Day”, dice lo slogan. Il 18 luglio di ogni anno, il giorno del suo compleanno, chiunque nel mondo è invitato a compiere una buona azione verso i bisognosi di ogni natura: di cibo, aiuto economico, giustizia, libertà. Ma se poi, nella propria vita, si fa un Mandela Day ogni giorno, la cosa non fa male a nessuno.

  E’ difficile sfuggire alla retorica quando si parla di Mandela, se ne conosciamo la storia. Quando uscì “Invictus”, il racconto della prima vittoria del primo Sudafrica multirazziale nel mondiale di rugby (24 giugno 1995, Ellis Park, Johannesburg, battuta la Nuova Zelanda 15 a 12. Beh, io c’ero), sul Corriere della Sera il mitico Mereghetti si lamentò. Il film diretto da Clint Eastwood, scrisse più o meno nella sua recensione, era troppo elogiativo con Mandela.

  Aveva ragione, anche se non capiva. Non capiva che non si può parlare male di Mandela. Non perché è vietato ma perché non esistono le ragioni di critica storica o politica per farlo. Gli errori che Nelson Mandela ha commesso in più di 60 anni di lotta all’apartheid, li ha già ammessi e corretti lui stesso, scusandosi. Anche con i suoi nemici e chi lo aveva tenuto in galera per 27anni.

  Buon compleanno Madiba. Resta con noi più che puoi.

 

http://ugotramballi.blog.ilsole24ore.com/slow-news/2012/07/buon-compleanno-madiba-e-grazie.html

 

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam