22 maggio 2018 di Tamara Nassar  Rights and Accountability  21 maggio 2018 Israele è pienamente responsabile per la morte del prigioniero palestinese Aziz Awisat, dicono i gruppi palestinesi per i diritti umani e la difesa dei prigionieri. Awisat, 53 anni, è stato duramente picchiato da ufficiali israeliani dopo che aveva versato acqua calda su una […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

21/05/2018 DI INVICTA PALESTINA Wesal Sheikh Khalil era un’adolescente normale che si confrontava con una situazione politica eccezionale  Copertina – Wesal Sheikh Khalil durante una manifestazione sul confine di Gaza, è stata uccisa lunedì 14 maggio. Foto: Sari Jamal   Oliver Holmes e Hazem Balousha da al-Bureij, Gaza La famiglia di Wesal Sheikh Khalil afferma che in […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Data di pubblicazione in Tlaxcala: 21/05/2018 Robert Fisk  Tradotto da  Markus Mostruoso. Spaventoso. Perverso. E’ strano come oggi, in Medio Oriente, manchino semplicemente la parole. Sessanta Palestinesi morti. In un giorno. Duemilaquattrocento feriti, più della metà da proiettili veri. In un giorno. Questi numeri sono un oltraggio, una fuga dalla moralità, un motivo di infamia per ogni esercito. […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento
Voci in Primo Piano
  • UN PALESTINESE MUORE DOPO UN GRAVE PESTAGGIO IN UN CARCERE ISRAELIANO (0)

    22/5/18 • Primo Piano Strillo Esperienze Testimonianze

    22 maggio 2018 di Tamara Nassar  Rights and Accountability  21 maggio 2018 Israele è pienamente responsabile per la morte del prigioniero palestinese Aziz Awisat, dicono i gruppi palestinesi per i diritti umani e la difesa dei prigionieri. Awisat, 53 anni, è stato duramente picchiato da ufficiali israeliani dopo che aveva versato acqua calda su una […]

  • Il futuro di Gaza dopo la dichiarazione dell’UNHRC e gli incontri al Cairo (0)

    22/5/18 • Primo Piano

      di Patrizia Cecconi Saranno state le fucilazioni in diretta di centinaia di dimostranti disarmati, saranno stati i due giornalisti palestinesi uccisi e i 110 feriti insieme ad altre 6 o 7 migliaia di dimostranti inermi compresi 200 paramedici che prestavano soccorso, sarà stato l’assurdo danneggiamento di una quindicina di ambulanze, resta comunque il fatto […]

  • ISRAELE, UN SOGNO INCOMPLETO – di Ugo Tramballi (0)

    22/5/18 • Primo Piano Testimonianze

      di Ugo Tramballi  19 maggio 2018 Il primo ministro David Ben Gurion, il 14 maggio 1948, dichiara l’indipendenza dello Stato d’Israele, a Tel Aviv. Alle sue spalle, il ritratto di Theodor Herzl, fondatore del sionismo politico «I primi israeliani spesso non erano felici della loro vita privata ma credevano nel loro Paese e nel loro futuro. […]

  • “A volte ballava, a volte era furiosa”: una ragazza uccisa a Gaza (0)

    22/5/18 • Primo Piano Strillo Esperienze Testimonianze

    21/05/2018 DI INVICTA PALESTINA Wesal Sheikh Khalil era un’adolescente normale che si confrontava con una situazione politica eccezionale  Copertina – Wesal Sheikh Khalil durante una manifestazione sul confine di Gaza, è stata uccisa lunedì 14 maggio. Foto: Sari Jamal   Oliver Holmes e Hazem Balousha da al-Bureij, Gaza La famiglia di Wesal Sheikh Khalil afferma che in […]

  • EGITTO. A Rafah nuove demolizioni e famiglie cacciate (0)

    22/5/18 • Primo Piano

      22 mag 2018 Iniziata nel 2014 la barriera di 14 chilometri è in fase di ampliamento. Già migliaia le case distrutte e i civili costretti a fuggire in nome della “lotta al terrorismo” Demolizioni sul lato egiziano di Rafah (Foto: Middle East Eye) della redazione Roma, 22 maggio 2018, Nena News – Nel Sinai dimenticato […]

  • GAZA. QUALCOSA SI MUOVE. MA IN CHE VERSO? (0)

    22/5/18 • Primo Piano

    20.05.2018 – Patrizia Cecconi Forse le fucilazioni in diretta di dimostranti disarmati da parte degli snipers israeliani hanno mosso la coscienza giuridica del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (UNHCR) perché, nonostante le manipolazioni mediatiche basate su veline israeliane, le testimonianze documentate in diretta non lasciavano dubbi. Infatti alcuni giorni fa i 47 membri del Consiglio […]

Newsletter BoccheScucite Num. 103 del 1 giugno 2010

Freedom Flotilla. Un bagno di sangue. Intervista esclusiva a Filippo Landi (0)

1/6/10 • Numero 103

Ci siamo svegliati e abbiamo seguito, attoniti, le scarse immagini provenienti dalla carneficina nelle navi. Abbiamo saltato da un comunicato all’altro tra quelli tempestivi  inviati dalla società civile di tutto il mondo. Abbiamo sussultato di fronte alle laconiche esternazioni di molti politici… … e siamo corsi in piazza, nelle tante piazze italiane che si sono […]

Voci ed Esperienze

Voci per dar voce