La protesta si allarga nonostante le contromisure adottate dalle autorità israliane. Il partito del presidente Abu Mazen si divide tra chi sostiene i prigionieri e chi teme che le piazze si accendano. di Michele Giorgio Ramalah, 20 aprile 2017, Nena News – Marwan Barghouti è in isolamento nel penitenziario di Jalame, tagliato fuori da ciò […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Comunicato Stampa BDS ITALIA: NEL RISPETTO DEI DIRITTI SANCITI DALLA COSTITUZIONE, IL 25 APRILE SAREMO IN PIAZZA In risposta ai violenti attacchi lanciati da “L’Informale” al Movimento di Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni (BDS) lo scorso 8 aprile (http://www.linformale.eu/sindaco-sala-il-25-aprile-dica-no-al-bds/), in cui si definisce tale movimento incompatibile con le istanze di libertà, giustizia, pace e solidarietà e […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Il servizio penitenziario israeliano avrebbe trasferito i prigionieri in differenti sezioni delle sue carceri, confiscato loro vestiti e oggetti personali e “trasformato le loro stanze in celle d’isolamento”. Tel Aviv per ora non commenta della redazione Roma, 18 aprile 2017, Nena News – La risposta israeliana allo sciopero della fame iniziato ieri da oltre 1.600 […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento
Voci in Primo Piano
Newsletter BoccheScucite Num. 165 del 01 febbraio 2013

Spiragli o feritoie? (0)

1/2/13 • Editoriale Numero 165

Adesso che la notizia la conoscete e i commenti alle elezioni israeliane li avete letti, temiamo solo che -come capita spesso- ricordiate solo i titoli pieni di stupore per la “clamorosa sconfitta di Netanyahu”, concludendo che la “inaspettata e buona notizia” inauguri la fine della colonizzazione e “la chiusura del capitolo dell’occupazione della Palestina”, come […]

Voci ed Esperienze

Voci per dar voce