La protesta si allarga nonostante le contromisure adottate dalle autorità israliane. Il partito del presidente Abu Mazen si divide tra chi sostiene i prigionieri e chi teme che le piazze si accendano. di Michele Giorgio Ramalah, 20 aprile 2017, Nena News – Marwan Barghouti è in isolamento nel penitenziario di Jalame, tagliato fuori da ciò […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Comunicato Stampa BDS ITALIA: NEL RISPETTO DEI DIRITTI SANCITI DALLA COSTITUZIONE, IL 25 APRILE SAREMO IN PIAZZA In risposta ai violenti attacchi lanciati da “L’Informale” al Movimento di Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni (BDS) lo scorso 8 aprile (http://www.linformale.eu/sindaco-sala-il-25-aprile-dica-no-al-bds/), in cui si definisce tale movimento incompatibile con le istanze di libertà, giustizia, pace e solidarietà e […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Il servizio penitenziario israeliano avrebbe trasferito i prigionieri in differenti sezioni delle sue carceri, confiscato loro vestiti e oggetti personali e “trasformato le loro stanze in celle d’isolamento”. Tel Aviv per ora non commenta della redazione Roma, 18 aprile 2017, Nena News – La risposta israeliana allo sciopero della fame iniziato ieri da oltre 1.600 […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento
Voci in Primo Piano
Newsletter BoccheScucite Num. 171 del 1 maggio 2013

Restando “assisi” su una pace fasulla (0)

3/5/13 • Editoriale Numero 171

“Il nostro mondo, pur soggetto a processi di globalizzazione, dovrebbe conservare un principio di moralità, ancora più di prima. “ Commosso, mentre riceve ad Assisi la cittadinanza onoraria , esordisce così il Presidente dello stato israeliano, di quello stato che egli, come tutti i sionisti, definisce orgogliosamente ‘stato ebraico”. E ci domandiamo allora di quale […]

Voci ed Esperienze

Voci per dar voce