23/02/2018 DI INVICTA PALESTINA Ecco l’elenco delle barriere e degli altri muri costruiti dallo Stato ebraico ai suoi confini con Libano, Siria, Palestina, Giordania ed Egitto   Copertina – Operai israeliani costruiscono un muro vicino a Naqoura, nel sud del Libano, vicino al confine con Israele, 8 febbraio 2018. REUTERS / Ali Hashisho Julien Abi Ramia […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Il sogno della libertà   Cosa è oggi la questione palestinese? Quali elementi la caratterizzano e cosa si può fare?   Jamil Hilal Sociologo alla Birzeit University e ricercatore presso l’Istituto palestinese per lo studio della democrazia (Muwatin) a Ramallah Credo che siano centrali, in tutto il dibattito sulla questione palestinese, due interrogativi. Come viene […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento

Oslo, andata e ritorno   Dalla firma degli Accordi di Oslo, il movimento di resistenza nazionale è precipitato in una paralisi generalizzata. Perché quegli Accordi hanno ribaltato lo spirito originario della politica palestinese? Mjriam Abu Samra – ricercatrice e analista palestinese   Se falliamo nel difendere la nostra causa dovremmo cambiare i difensori non la causa –   Ghassan Kanafani Oslo […]

(0) Leggi i commenti o scrivi un commento
Voci in Primo Piano
  • Questi muri che Israele costruisce su tutti i suoi confini (0)

    23/2/18 • Primo Piano Strillo

      23/02/2018 DI INVICTA PALESTINA Ecco l’elenco delle barriere e degli altri muri costruiti dallo Stato ebraico ai suoi confini con Libano, Siria, Palestina, Giordania ed Egitto   Copertina – Operai israeliani costruiscono un muro vicino a Naqoura, nel sud del Libano, vicino al confine con Israele, 8 febbraio 2018. REUTERS / Ali Hashisho Julien Abi Ramia […]

  • Per 70 anni i servizi segreti israeliani hanno assassinato, rapito e torturato impunemente (0)

    23/2/18 • Primo Piano

      22/02/2018 DI INVICTA PALESTINA Ronen Bergman descrive in dettaglio in più di 600 pagine “gli assassinii nascosti di Israele” di Gilles Munier, 20 febbraio 2018   Il Mossad, lo Shin Bet e i servizi speciali dell’esercito israeliano hanno perpetrato più di 3.000 assassinii mirati senza che i leader del cosiddetto Stato ebraico fossero tenuti a renderne […]

  • Ultime notizie: FUOCO O BRACE? – di Operazione Colomba (0)

    23/2/18 • Primo Piano Esperienze Testimonianze

    PALESTINA/ISRAELE   20 Febbraio 2018   – Ore 7:32 rapporto dalle vedette: “In sella”. È il segnale, bisogna terminare i preparativi e tenersi pronti ad entrare in azione. – Ore 7:38 nuova comunicazione: “Sono all’allevamento di polli; no Army”. Equipaggiamento in spalla e si parte verso il punto d’ingaggio. – Ore 7:41 ultimo messaggio, come […]

  • In morte dell’amico Mahmud Hamad (0)

    22/2/18 • Primo Piano Ultima ora

    In morte dell’amico Mahmud Hamad Questa mattina abbiamo appreso la triste notizia della dipartita di Mahmud Hamad, presidente della associazione ‘Amicizia Italo-Palestinese’. Lo staff della Campagna Ponti non Muri esprime le proprie condoglianze ai familiari, agli amici e alle amiche, alla associazione tutta. Negli anni passati molti sono stati i momenti condivisi e molte le […]

  • CISGIORDANIA. Morto palestinese picchiato da soldati israeliani (0)

    22/2/18 • Primo Piano Ultima ora

      22 feb 2018 Yassin al Saradih, 33 anni, è deceduto in cella due ore dopo il suo arresto a Gerico avvenuto durante un raid dell’esercito israeliano. GUARDA IL VIDEO Fermo immagine da Haaretz/Youtube della redazione Roma, 22 febbraio 2018, Nena News – Un palestinese è morto dopo essere stato arrestato durante la notte da soldati […]

  • IL SOGNO DELLA LIBERTA’ (0)

    22/2/18 • Primo Piano Strillo

    Il sogno della libertà   Cosa è oggi la questione palestinese? Quali elementi la caratterizzano e cosa si può fare?   Jamil Hilal Sociologo alla Birzeit University e ricercatore presso l’Istituto palestinese per lo studio della democrazia (Muwatin) a Ramallah Credo che siano centrali, in tutto il dibattito sulla questione palestinese, due interrogativi. Come viene […]

Newsletter BoccheScucite Num. 217 del novembre 2015

Come mai? (1)

16/11/15 • Editoriale Numero 217

Non pensavamo certo di poter arrivare a rimpiangere Claudio Pagliara, ma in questi giorni Rai News sta superando l’ipocrisia del giornalista che si vantava di riuscire a non usare mai la parola “occupazione”: il corrispondente da Gerusalemme, come tanti altri giornalisti, finge di non avere informazioni sulle quotidiane aggressioni dei soldati e dei coloni, sulle […]

Voci ed Esperienze

Voci per dar voce