CECCHINO ISRAELIANO COLPISCE GIORNALISTA TEDESCO A GAZA DURANTE LA PACIFICA PROTESTA

593

http://qudsnen.co/
15 giugno 2019

Gaza (QNN) – I cecchini israeliani sulle barriere di separazione tra Gaza e la terra occupata, venerdì hanno sparato un proiettile di gomma contro l’autore e giornalista tedesco Jürgen Todenhöfer mentre partecipava alle pacifiche proteste del Grande Ritorno da marzo scorso.

Todenhöfer, colpito alle spalle, aveva solo un cartello in cui chiedeva agli israeliani di trattare i palestinesi nello stesso modo in cui vogliono essere trattati. Appare in un live streaming di Facebook con in mano il cartello prima di essere colpito alla schiena.

VIDEO:

Sulla sua pagina Facebook, Todenhöfer ha chiesto il motivo per cui i soldati israeliani gli hanno sparato e ha chiesto se Netanyahu stia conducendo una guerra contro la libertà di parola.

Jürgen Todenhöfer è un autore, giornalista, e politico tedesco. È un ex membro del Bundestag, noto per il suo sostegno ai diritti dei palestinesi.

Le proteste per il grande ritorno  sono iniziate più di un anno fa a Gaza chiedendo la fine dell’assedio israeliano sull’enclave e il diritto al ritorno.

I soldati israeliani hanno ucciso centinaia di manifestanti pacifici e ferito migliaia di loro, tra cui bambini, paramedici e persone con bisogni speciali, sostenendo che sono pericolosi.

Un rapporto delle Nazioni Unite pubblicato nel primo anniversario delle proteste ha confermato che i manifestanti sono pacifici e non rappresentano alcuna minaccia.

 

 

 

CECCHINO ISRAELIANO COLPISCE  GIORNALISTA TEDESCO A GAZA DURANTE LA PACIFICA PROTESTA

CECCHINO ISRAELIANO COLPISCE  GIORNALISTA TEDESCO A GAZA DURANTE LA PACIFICA PROTESTA

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.