Coloni attaccano pastori palestinesi con pietre e coltelli nelle South Hebron Hills

Soldati israeliani osservano i coloni attaccare pastori palestinesi nelle South Hebron Hills (foto: Operazione Colomba)
Monday, 27 June 2011 12:36 Operazione Colomba e Christian Peacemaker Teams

Intorno alle 10 di sabato 24 giugno, alcuni pastori palestinesi stavano facendo pascolare pecore e capre nella valle di Meshakha, quando sono stati aggrediti con pietre e coltelli da undici coloni arrivati dall’insediamento illegale di Havat Ma’on.

Alcuni coloni erano mascherati mentre correvano intorno ai pastori colpendoli con le pietre, gridando bestemmie contro l’Islam e schernendoli dicendo che stavolta non c’erano internazionali a difenderli. Secondo il racconto di Shaady, del villaggio di Maghayr al Abeed, un colono ha aggredito il suo asino con un coltello e, quando lui ha tentato di fermarlo e di proteggere l’animale, è stato a sua volta ferito con delle pietre alla schiena. I colpi gli hanno tolto il respiro e ora Shaady ha una grossa ferita e delle bruciature alla schiena a causa dell’aggressione.

Anche le pecore e le capre sono state attaccate con le pietre e i pastori sono stati costretti a correre per proteggere i loro greggi, inseguiti per diverse centinaia di metri. Secondo quanto raccontato dai pastori palestinesi, i soldati hanno assistito all’attacco ma si sono rifiutati di intervenire. Dopo l’aggressione, i militari israeliani si sono congratulati con i coloni e hanno stretto loro la mano, mentre gli aggressori tornavano verso la colonia di Havat Ma’on.

Shaady ha lanciato un appello, dicendo che la popolazione locale ha bisogno che “tutte le persone del mondo, dell’Europa e dell’America, vedano chi sono gli aggressori e come i palestinesi vengono trattati dai coloni”.

[Nota: Secondo la Quarta Convenzione di Ginevra, il Protocollo di Hague, la Corte Internazionale di Giustizia e numerose risoluzioni delle Nazioni Unite, tutti gli insediamenti e le colonie nei Territori Occupati Palestinesi sono illegali. La maggior parte degli out post, inclusa Havat Ma’on, sono considerati illegali anche dalla legge israeliana.]

Operazione Colomba e Chistian Peacemaker Teams garantiscono la presenza internazionale nel villaggio di At-Tuwani e nelle South Hebron Hills dal 2004.
http://www.alternativenews.org/italiano/

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam