Coloni israeliani costruiscono casa e invadono centro per giovani palestinesi in Cisgiordania

0
381

tratto da: infopal

16/4/2020

Nablus – MEMO e Wafa. I coloni israeliani hanno allestito una casa mobile su un terreno palestinese nel villaggio di Qaryout, situato a sud-ovest di Nablus, Cisgiordania.

La casa è stata piazzata da israeliani provenienti dalla colonia di Shilo, che stanno approfittando della quarantena dovuta al Coronavirus per impadronirsi di terre palestinesi e stabilire una nuova colonia, secondo quanto ha spiegato Ghassan Daghlas, funzionario palestinese responsabile per il monitoraggio delle colonie israeliane nella Cisgiordania settentrionale.

Tre nuovi casi di Coronavirus sono stati confermati nella Cisgiordania occupata, mercoledì, portando così a 291 il totale delle persone che si sono rivelate positive per il SARS-CoV-2 in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza, secondo quanto dichiarato dal ministro della sanità palestinese, Mai al-Kaila.

A Hebron, nella serata di martedì, coloni israeliani hanno cercato di svaligiare un club giovanile palestinese.

I coloni, protetti dall’esercito israeliano, hanno attaccato il centro gestito dal gruppo “Gioventù contro le colonie”, situato nel quartiere di Tel Rumeida, ma sono stati cacciati dai locali.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal

E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

Coloni israeliani costruiscono casa e invadono centro per giovani palestinesi in Cisgiordania

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.