Coloni israeliani sradicano più di 200 ulivi vicino a Nablus

0

Evidenza – 12/1/2013

Ma’an. Una fonte ufficiale palestinese ha reso noto che venerdì 11 gennaio, i coloni israeliani hanno distrutto oltre 200 alberi d’ulivo in un villaggio di Nablus.

Ghassan Daghlas, responsabile per l’Anp del dipartimento di monitoraggio delle colonie israeliane, ha riferito a Ma’an che nella mattinata di venerdì, decine di coloni dall’avamposto illegale di Esh Kodesh hanno fatto irruzione nel villaggio di Qusra e sradicato almeno 210 alberi d’ulivo.

Gli alberi erano di proprietà di Jamal Abdel-Aziz, Abdul Majid Hassan, Abdul Azim Ahmed e Noman Abu Rayda.

Nella ultime settimane, il villaggio di Qusra è stato oggetto di diversi attacchi violenti da parte dei coloni, provenienti dagli avamposti coloniali vicini.

Giovedì 10 gennaio, i coloni di Kodesh Esh hanno aperto il fuoco contro gli abitanti di Qusra, colpendo Samer Masameer, di 26 anni, ad una gamba.

Sabato scorso, i coloni hanno fatto irruzione nel villaggio, sparando in aria, molti abitanti sono stati aggrediti, alcune abitazioni e un trattore sono stati danneggiati durante l’irruzione. Qualche giorno prima, i coloni avevano sradicato più di 190 alberi d’ulivo, sempre a Qusra.

La zona di Nablus, dove gli insediamenti israeliani sorgono nelle immediate vicinanze dei villaggi palestinesi, la frequenza degli attacchi dei coloni è particolarmente elevata.

Gli attacchi compiuti dai coloni contro i palestinesi e le loro proprietà sono sistematici e raramente vengono perseguiti dalle autorità israeliane.

Secondo il diritto internazionale, tutti gli insediamenti israeliani sono illegali.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

http://www.infopal.it/coloni-israeliani-sradicano-piu-di-200-ulivi-vicino-a-nablus/

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.