Comunicato stampa: Gerusalemme, 1 marzo 2013: a 9 anni dal Muro una Maratona bendata (con video)

gaza

Trasmettiamo in allegato a nome del gruppo di Pellegrini di Giustizia “Un ponte per Betlemme” un comunicato stampa e il link allo spot (http://youtu.be/FI6It3mk2u8) realizzato oggi in occasione del nono anniversario della costruzione del muro di apartheid tra Israele e Palestina. Proprio oggi, a Gerusalemme si e’ corsa una maratona con piu’ di 15000 partecipanti all’oscuro della condizione del popolo palestinese.

Vi preghiamo di condividere e pubblicare sulle vostre reti lo spot accompagnato dal comunicato.
Un Ponte per Betlemme, 1 marzo 2013

Gerusalemme, 1 marzo 2013: a 9 anni dal Muro una Maratona bendata

Correresti una maratona bendato?

Così inizia il video lanciato oggi sul web dal gruppo “Un Ponte per Betlemme” sotto l’ombra del muro di Gerusalemme.

Una città internazionale secondo le Nazioni Unite, ma unilateralmente e illegalmente annessa allo Stato di Israele nel 1967.

Mentre per i palestinesi oggi, 1 marzo, ricorre il nono anniversario della posa della prima lastra del muro, Gerusalemme ha ospitato una maratona con più di 15.000 partecipanti.

Il video vuole ribadire con forza l’esistenza del muro che ha sconvolto la vita di 293.000 palestinesi di Gerusalemme Est (fonte: ochaopt.org).

Dei 710 Km del muro di separazione la sola municipalità di Gerusalemme ne copre 168. Per oltrepassare la barriera gli unici passaggi obbligati sono 16 check-point.

Per il Popolo Palestinese significa rimanere ore a questi posti di blocco, sottoposti a controlli, interrogatori e umiliazioni.

Ore di coda per raggiungere il posto di lavoro, l’ospedale, le scuole o anche solo per far visita a un famigliare.

La libertà di movimento dei palestinesi viene così bloccata con percorsi obbligati per raggiungere i servizi e per vivere una quotidianità normale e dignitosa.

Per approfondire: bocchescucite.org

 

Un Ponte per Betlemme

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam