Contadini sotto gli spari israeliani in Beit Lahia, 17 maggio 2012

0

VENERDÌ 18 MAGGIO 2012

Ibrahim Ismael Abo Sultan, 19 anni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Yehya Ismael Abo Sultan, 16 anni

Pubblicato da Rosa Schiano a 23:30

Nella mattinata di ieri vi sono state numerose incursioni di carroarmati israeliani nella zona di Beit Lahia, a nord di Gaza.
Ulteriori incursioni si sono verificate nell’area di Shijaia, ad est di Gaza city.

I fratelli Ibrahim Ismael Abo Sultan, 19 anni, Yehya Ismael Abo Sultan, 16 anni, Mohammed Hesham Abo Sultan, 20 anni, stavano lavorando con i contadini in Beit Lahia quando i carroarmati israeliani hanno aperto il fuoco.

Ibrahim inizia a raccontarci quello che è avvenuto.
I tre fratelli stavano raccogliendo patate insieme ai contadini di Beit Lahia in una terra a pochi metri dal confine con Israele. I soldati israeliani hanno iniziato a sparare. Tutti si sono stesi sul terreno per evitare di essere colpiti dai proiettili. Gli spari si sono susseguiti per circa 3 ore.
Successivamente, l’ International Commitee of the Red Cross è intervenuta per comunicare con le autorità israeliane.
I soldati israeliani hanno risposto loro dicendo “Questi lavoratori devono lasciare l’area, entro un’ora devono finire di lavorare o verranno uccisi”.
Così, dopo circa un’ora, i contadini hanno lasciato l’area.
Durante gli spari una persona è rimasta ferita.

I contadini non si aspettavano un attacco di questo tipo, non vi erano stati segnali di allarme, se non la presenza, “normale” per la gente di Gaza, di 2 bulldozer, 2 carroarmati ed una jeep.
“Noi non abbiamo nessun altra fonte di guadagno”, continua Ibrahim – abbiamo bisogno di lavorare nella terra”.
Il fratello piccolo, Yehya, 16 anni, interviene dicendo “Ci siamo spostati strisciando a terra fra le piantagioni di patate fino a raggiungere un piccola collina per nasconderci ed essere al riparo dai proiettili”.

Le incursioni di carroarmati e bulldozer israeliani sono frequenti nella Striscia di Gaza, quasi quotidiane.
Nelle terre che delimitano il confine con Israele i contadini sono soggetti ad attacchi continui da parte dei soldati israeliani che impediscono loro di coltivare la terra.

18 maggio 2012
Gaza

http://ilblogdioliva.blogspot.it/2012/05/incursioni-di-carroarmati-israeliani-in.html

 

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.