Cooperazione, la Toscana al fianco della Palestina

385

Articolo riginariamente pubblicato su Redattore Sociale

Progettare il futuro: proposte e iniziative per la ricerca di una pace possibile in Palestina. E’ questo il titolo di un incontro online in programma il pomeriggio di venerdì 18 febbraio.

Progettare il futuro: proposte e iniziative per la ricerca di una pace possibile in Palestina. E’ questo il titolo di un incontro online in programma il pomeriggio di venerdì 18 febbraio.
L’obiettivo dell’iniziativa è quello di rinnovare l’impegno della Toscana nei confronti della questione palestinese e di rilanciare la cooperazione con la Palestina, sulla base dell’esperienza consolidata nel corso degli anni, e muovendo da una base comune di riflessione sui nuovi scenari geopolitici dell’area.

L’iniziativa inizierà alle 14.30 con l’apertura dei lavori da parte dell’assessora regionale alla cooperazione internazionale Serena Spinelli e gli interventi dell’assessora regionale a istruzione, università e relazioni internazionali Alessandra Nardini e del sindaco di Firenze Dario Nardella.Seguiranno numerosi e qualificati interventi di politici, giornalisti, docenti universitari, figure di spicco della cooperazione e rappresentanti nazionali e regionali di ong e associazioni attive sul campo. Tra questi Abeer Odeh, Ambasciatore dello Stato di Palestina in Italia, Elly Shlein, vicepresidente della Regione Emilia Romagna, dell’europarlamentare Brando Benifei e del deputato Erasmo Palazzotto, membro dell’intergruppo alla Camera per la pace in Medio Oriente.I lavori saranno conclusi (ore 19 circa) dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

SHARE

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.