Buon Natale, Gaza! – da bocchescucite n.91 del 15 dicembre 2009

n91

Buon Natale, Gaza!

La vastità delle montagne di macerie che si stendevano davanti e dietro, a destra e a sinistra, non ci aveva certo fatto dimenticare che ci trovavamo dentro la cosiddetta “gabbia” di Gaza mentre ad ogni passo constatavamo che questa della gabbia non si trattava certamente di un’immagine simbolica visto che un milione e mezzo di abitanti non possono né entrare né uscire da questo “inferno”. Cosa possono allora significare, per un intero popolo  in gabbia, 3 metri per 5 di prato verde con una panchina e uno scivolo? .Nel cortile della scuola di Jabalya, che BoccheScucite ha potuto visitare in ottobre, alcune famiglie hanno creato un angolo di paradiso, 3x 5 appunto, dove a turni di 3 famiglie per volta, ogni sera piccoli e grandi possono avere ogni tanto uno spazio bello, “pieno” di verde e perfino con un gioco per i piccoli. A turno, per non morire soffocati dalla gabbia. Un angolo di bellezza e di speranza per rompere l’assedio.

Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam