DA CARRARA A GERUSALEMME EST PER SALVARE 10 BAMBINI PALESTINESI

Si e’ conclusa la nuova missione nei Territori occupati del dottor Stefano Luisi che in questi ultimi anni ha operato all’ospedale Makassed di Gerusalemme Est decine di bambini palestinesi con gravi malformazioni cardiache.

Gerusalemme, 24 maggio 2011, Nena News (nella foto il dottor Stefano Luisi) – Lo scorso 19 maggio, una equipe medica proveniente da Carrara, ha completato con successo una settimana di delicate operazioni a cuore aperto su dieci bambini della Cisgiordania e della Striscia di Gaza con gravissime malformazioni cardiache congenite e, di conseguenza, con una limitata aspettativa di vita. Tutti gli interventi si sono svolti all’ospedale palestinese al Makassed di Gerusalemme Est con l’attiva partecipazione dei medici palestinesi e del personale paramedico locale.

A guidare il team è stato ancora una volta il dottor Stefano Luisi che in questi ultimi anni è più volte giunto in Palestina per eseguire operazioni chirurgiche su bambini, spesso molto piccoli, con gravi patologie cardiache. Del team italiano hanno fatto parte anche i medici Francesca Chiaramonti (chirurgo) e Paolo Del Sarto (specialista di anestesia) e il tecnico di anestesia Barbara del Giudice.

il team medico italiano giunto da Carrara

Gli interventi chirurgici sono stati resi possibili grazie al contributo determinante del Palestine Children’s Relief Fund , un’organizzazione internazionale umanitaria indipendente – senza legami con Stati, governi ed organizzazioni politiche – che ha aiutato oltre 1000 bambini malati e feriti provenienti da paesi del Medio Oriente ad essere curati gratuitamente in Palestina, in Nord America, Europa e nel Golfo.

Aiutaci a dare un aiuto concreto ai bambini palestinesi gravemente ammalati. VISITA IL NOSTRO SITO: http://www.pcrf.net/?page_id=151

http://www.nena-news.com/?p=9984

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam