Da USA no a condanna Israele per nuove colonie

adminSito  mercoledì 19 dicembre 2012 23:39

Washington si è limitata a criticare i nuovi progetti per migliaia di nuove case per coloni israeliani in Cisgiordania e Gerusalemme Est.

Roma, 20 dicembre 2012, Nena News – Gli Stati Uniti hanno impedito ieri l’approvazione in sede di Consiglio di Sicurezza dell’Onu di una risoluzione di condanna di Israele e del suo progetto di costruzione di migliaia di case per coloni in una delle aree più delicate tra Gerusalemme Est e la Cisgiordania.

L’iniziativa all’Onu era stata lanciata dalla rappresentanza palestinese. Secondo Victoria Nuland, portavoce del Dipartimento di stato, la condanna di Israele «non sarebbe stata utile in questo momento», ha spiegato Nuland. Gli Usa si sono limitati ad esprimere «profonda delusione» per l’intenzione di Israele di costruire 6mila nuove case per coloni nei Territori palestinesi occupati. «Siamo molto delusi per l’insistenza di Israele nel continuare queste azioni provocatori…i leader israeliani ripetono di essere favorevoli alla soluzione dei due Stati (Israele e Palestina,ndr), poi appoggiano queste azioni che mettono a rischio quel piano»

Immediata la reazione dell’Autorita’ nazionale palestinese. I nuovi progetti edilizi annunciati da Israele a Gerusalemme est e in Cisgiordania “ci spingono ad accelerare il ricorso alla Corte penale internazionale (Cpi)”, ha affermato uno dei rappresentanti palestinesi, Mohammad Shtayyeh. Ci sono pero’ forti dubbi che l’Anp si rivolga effetivamente alla Cpi. Secondo voci che circolano da giorni, il presidente Abu Mazen in cambio del voto favorevole di diversi paesi europei all’accoglimento della Palestina all’Onu come Stato osservatore, avrebbe garantito che per diversi mesi non portera’ Israele davanti alla giustizia internazionale.

La decisione di Washington di bloccare la condanna di Israele, ha poi visto diversi paesi europei, tra i quali Francia e Germania, presentare un documento congiunto di protesta contro la colonizzazione dei territori palestinesi. In risposta Israele ha annunciato che espanderà ulteriormente gli insediamenti colonici di Givat Ze’ev, Efrat e Karnei Shomron. Nena News

http://nena-news.globalist.it/Detail_News_Display?ID=44695&typeb=0&Da-USA-no-a-condanna-Israele-per-nuove-colonie

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam