Delegazione di parlamentari e Ong visiterà Gaza lunedì

Scritto il 2011-11-19 in News

Gaza – InfoPal. Tra il 21 e il 25 novembre una grande delegazione internazionale formata da parlamentari, intellettuali e giornalisti visiterà la Striscia di Gaza.

Della delegazione, organizzata dalla European Campaign to end the siege on Gaza, faranno parte circa 200 tra parlamentari provenienti da Europa, Asia, Africa e America Latina, ulema, attivisti, leader della Primavera Araba, giornalisti.

Dall’Italia parteciperanno l’ex senatore Fernando Rossi e Monia Benini, presidente del “Movimento politico di liberazione Per il Bene Comune”; una rappresentanza dell’associazione Abspp onlus – Associazione benefica di solidarietà con il popolo palestinese -, guidata dall’arch. Mohammad Hannoun; e la nostra agenzia, InfoPal.

La visita durerà tre giorni ed è prevista una sessione parlamentare tra Striscia di Gaza e Cisgiordania.

“I nostri obiettivi sono la denuncia dell’illegale assedio israeliano a 1,6 milioni di palestinesi residenti nella Striscia e una dichiarazione congiunta di condanna che verrà depositata alle Nazione Unite”, ha spiegato Hannoun, coordinatore generale del settore umanitario della delegazione. E ha aggiunto: “Porteremo anche solidarietà concreta: dal ministero della Sanità di Gaza abbiamo ricevuto la richiesta di rifornimenti di latte per neonati e medicinali. Tutti i materiali verranno acquistati in Egitto. Distribuiremo 5mila pacchi viveri alle famiglie bisognose. Inoltre, faremo incontri con gli orfani, visiteremo le organizzazioni benefiche per distribuire regali ai bambini – cartelle scolastiche, abbigliamento, ecc.
Depositeremo la prima pietra per la costruzione di un collegio universitario per disabili, sostenuto dalle associazioni umanitarie in Europa, e finanzieremo la ristrutturazione dello stadio sportivo di Gaza, distribuendo abbigliamento sportivo per i giocatori”.

“Lo scopo finale – ha sottolineato Hannoun – è verificare direttamente come e dove sono spesi i soldi raccolti in Europa e destinati a Gaza”.

A fianco delle attività umanitarie e di volontariato, sono previsti diversi incontri ufficiali con il governo di Gaza, con il ministero della Sanità, con il parlamento, e con le Ong.

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

http://www.infopal.it/leggi.php?id=19893

 

Contrassegnato con i tag: , , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam