DIPLOMAZIA POPOLARE

Troviamoci tutti alla GIORNATA ONU del 26 novembre

Non fa notizia. Non solo questa nuova e originale iniziativa “Cento intellettuali in Palestina” ma nemmeno più… la Palestina stessa. Per questo diventa sempre più decisivo darsi l’appuntamento a ZUGLIANO di Udine il prossimo 26 Novembre, per aumentare la pressione della “diplomazia popolare”. www.giornataonu.it
Cento intellettuali di diversi Paesi si sono riuniti in Cisgiordania, nella città di Nablus –ha riportato Nena News- per l’avvio di una campagna sociale a favore dei Territori Palestinesi. La campagna come obiettivi quello di attirare il maggior numero di pensatori internazionali alla causa palestinese, in virtù del loro ruolo politico, sociale e culturale all’interno dei rispettivi paesi e ideare, attraverso il loro sostegno, strategie comunicative e d’azione a lungo termine, che abbiano l’effetto di mantenere viva e rinnovare la vicinanza alla popolazione palestinese.

L’apertura della campagna è avvenuta per mezzo di una videoconferenza alla quale è intervenuto uno degli intellettuali e studiosi più celebri, Noam Chomsky, che ha il divieto d’ingresso in Cisgiordania. Il messaggio di apertura, trasmesso da Chomsky, è molto forte. Rivolgendosi agli intellettuali presenti e alle persone intervenute, dichiara: “Israele continua ad ignorare entrambe le soluzioni prese in considerazione, quella dei due Stati e quella di uno Stato unico, mentre si sforza di stabilire una ‘Greater Israel’. La causa del fallimento della soluzione attuale è l’atteggiamento d’irriguardosa indifferenza di Washington e Israele nei confronti dei diritti civili e politici della popolazione palestinese”.
Segna anche tu in agenda la Giornata Onu e guarda il SITO INTERNET dedicato, dove troverai ogni info: www.giornataonu.it
Mohammad Areiqat, coordinatore della campagna “100 intellettuali in Palestina” sostiene che: “Il modo migliore di ravvivare la vicinanza alla causa palestinese nella mentalità collettiva, è attraverso una diplomazia popolare, cioè attraverso l’influenza dei più brillanti pensatori che potrebbe essere in grado di fornire supporto a questa forma di diplomazia.

giornata ONU 2016

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam