DISAPPROVO UN MINISTRO CHE SI PROFESSA CRISTIANO MA POI AGISCE IN MODO CONTRARIO AL VANGELO.

0

9 dic. 2018

Una lettera di MONS.BETTAZZI a Repubblica

Egregio dottor Augias, vorrei chiederle se condivide la mia disapprovazione nei confronti di un ministro che si professa pubblicamente cristiano (nessuno lo ha mai obbligato a farlo), ma poi agisce in modo così contraddittorio, non solo con i richiami del Papa, ma del Vangelo stesso che ( Mt. 25, 42- 43) dichiara « maledetto » e spedisce al fuoco eterno chi non dà da mangiare all’affamato e chi non visita l’ammalato ed il carcerato, ma anche chi non accoglie lo straniero.

Mi si può ribattere che le decisioni politiche sono prese da chi è stato votato ed è giusto; ma se qualcuno rivendica la propria identità cristiana, bisognerebbe che poi fosse coerente per non essere contestato da ogni fratello cristiano.

Già a suo tempo iniziai le mie ” lettere aperte” contestando il presidente del Consiglio che giustificava la pratica delle tangenti «perché in politica tutti fanno così!». Ma allora – ribattei – «non proclamarti cristiano » ( sia pure con l’attenuante del ” demo”).

Luigi Bettazzi (Ivrea)

 

DISAPPROVO UN MINISTRO CHE SI PROFESSA CRISTIANO MA POI AGISCE IN MODO CONTRARIO AL VANGELO.

 

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.