DOPO LA CISGIORDANIA, ANCHE A GAZA L’ESERCITO ISRAELIANO SPARA A MORTE

sabato 21 dicembre 2013

 immagine1

Le forze israeliane uccidono un palestinese e ne feriscono 5 in tutta la Striscia di Gaza

Pubblicato ieri (aggiornato) 21/12/2013 09:40

GAZA CITY (Ma’an) – Un uomo palestinese è stato ucciso e altri cinque sono rimasti feriti in una serie di incidenti in tutta la Striscia di Gaza venerdì.

Jihad Hamad, 24 anni, è stato ucciso, e un uomo non identificato è rimasto ferito dopo che i soldati israeliani hanno aperto il fuoco nei pressi del passaggio di Beit Hanoun nel nord della Striscia di Gaza.

La portavoce del governo di Gaza Isra Almodallal ha confermato la sparatoria, aggiungendo che essi si erano avvicinati alla recinzione ma i dettagli sono ancora poco chiari.

In un altro incidente, altri due sono stati colpiti e feriti a est di Khan Yunis, il portavoce per il ministero della sanità di Gaza Ashraf al-Qidra ha detto. Sono stati portati all’ospedale europeo meridionale di Khan Yunis con ferite leggere, ha aggiunto.

Le forze israeliane hanno sparato e ferito due uomini palestinesi a est di Jabaliya nel nord della Striscia di Gaza in precedenza il venerdì. Uno di loro, Mohammad Ayoub , 23 anni, è stato colpito nei pressi del cimitero orientale e trasferito all’ospedale Kamal Odwan, i medici hanno detto. L’altro ferito palestinese non è stato immediatamente identificato.

Una dichiarazione delle forze israeliane ha detto che “i palestinesi hanno causato danni alla barriera di sicurezza del nord” e “sparato una granata di mortaio “in Israele, aggiungendo che” erano insorti e hanno scagliato pietre contro i soldati nel nord della Striscia di Gaza, e si erano avvicinati alla recinzione nel tentativo di entrare in Israele. ” Dopo avere” chiamato i palestinesi” senza successo, hanno usato il fuoco vivo. “Diversi colpi sono stati indivifuati “, ha aggiunto il comunicato.

La Striscia di Gaza è stata oggetto di un grave blocco economico imposto dallo Stato di Israele dal 2006. Le forze israeliane spesso sparano ad agricoltori e altri civili all’interno della striscia di Gaza se si avvicinano alle ampie fasce di terreno vicino al confine che l’esercito israeliano ha ritenuto off-limits per i palestinesi. La “zona cuscinetto di sicurezza” si estende tra 500 metri e 1500 metri nella Striscia, trasformando le aziende agricole locali in no-go zone.

 

Tratto da:  Il Popolo Che Non Esiste

…………………………………………………………………………………….

ARTICOLO ORIGINALE

http://maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=658642

Israeli forces kill 1 Palestinian, injure 5 across Gaza Strip

Published yesterday (updated) 21/12/2013 09:40

immagine1

(MaanImages/File)
GAZA CITY (Ma’an) — A Palestinian man was shot dead and five others were injured in a number of incidents across the Gaza Strip on Friday.Jihad Hamad, 24, was shot dead, and an unidentified man was injured after Israeli soldiers opened fire near Beit Hanoun crossing in the northern Gaza Strip.Gaza government spokeswoman Isra Almodallal confirmed the shooting, adding that they had approached the fence but details were still unclear.

In another incident, two others were shot and injured east of Khan Yunis, spokesman for the Gaza ministry of health Ashraf al-Qidra said. They were taken to the European hospital south of Khan Yunis with moderate injuries, he added.

Israeli forces also shot and injured two Palestinian men east of Jabaliya in the northern Gaza Strip earlier on Friday.

One of them, 23-year-old Mohammad Ayoub, was shot near the eastern cemetery and transferred to Kamal Odwan hospital, medical officials said.

The other injured Palestinian was not immediately identified.

An Israeli forces’ statement said that “Palestinians caused damage to the northern security fence” and “fired a mortar shell” into Israel, adding that they “rioted and hurled rocks at soldiers in the northern Gaza Strip, and neared the fence in an attempt to enter Israel.”

After “calling out to the Palestinians” without success, they used live fire.

“Several hits were identified,” the statement added.

The Gaza Strip has been under a severe economic blockade imposed by the State of Israel since 2006.

Israeli forces frequently shoot at farmers and other civilians inside the Gaza Strip if they approach large swathes of land near the border that the Israeli military has deemed off-limits to Palestinians.

The “security buffer zone” extends between 500 meters and 1500 meters into the Strip, effectively turning local farms into no-go zones.

Contrassegnato con i tag:

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam