DUE BAMBINE FERITE DALLA MARINA ISRAELIANA SULLA SPIAGGIA NEL SUD DELLA STRISCIA DI GAZA

0
304

tratto da: http://www.infopal.it/due-bambine-ferite-dalla-marina-israeliana-sulla-spiaggia-nel-sud-della-striscia-di-gaza/

27/2/2021

Gaza-Wafa. Sabato mattina, due bambine sono rimaste ferite dai colpi sparati dalla Marina israeliana mentre si trovavano sulla spiaggia, nella città di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza assediata.

Una nave militare israeliana ha aperto il fuoco, senza una ragione apparente, ferendo le due ragazzine che sono state portate in ospedale, a Rafah, per cure. La loro condizione non è nota.

La marina israeliana apre quotidianamente il fuoco contro i pescherecci che navigano a circa sei miglia nautiche nella costa di Rafah e li costringe a tornare a riva.

Come parte del suo stretto blocco che dura da 14 anni sulla Striscia di Gaza, Israele limita la zona di pesca per gli abitanti di Gaza a tre miglia nautiche e spesso spara ai pescatori o sequestra le loro barche se superano o addirittura si avvicinano a questo limite.

 

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

Due bambine ferite dalla Marina israeliana sulla spiaggia nel sud della Striscia di Gaza

 

 

 

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.