Eritrei respinti da Israele. Nel deserto in balìa dei predoni

Sono settanta persone fuggite dall’Eritrea che hanno attraversato il confine con lo stato ebraico. Sarebbero stati costretti dai militari a tornare in Egitto. Quattro di loro sono riusciti a fuggire, sono rientrati in Israele e ora si trovano nel carcere di Saharonim. Di tutti gli altri respinti nel Sinai non si hanno più notizie.
(da Repubblica)

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam