Estate a Gaza: il clown Pimpa al campo estivo

Scritto il 16 luglio 2013 in Gaza

 immagine1

Il corso delle icone non era l’unica proposta estiva per la parrocchia di Gaza. Il parroco ha organizzato il campo estivo per un centinaio di bambini, piccoli e grandi, per tutto il mese di luglio, quattro giorni alla settimana. Una faticaccia enorme, ben ripagata dalla gioia dei ragazzi che si ritrovano sempre molto volentieri a giocare insieme. Il tutto si conclude con il pranzo e il momento di preghiera davanti al Santissimo.

Immaginate dunque la nostra aula-atelier, dove si lavora raccolti in un religioso silenzio, circondata da un centinaio di bambini urlanti, che giocano a rubabadiera, si sfidano in complicati giochi di squadra o si lanciano gavettoni! Ma la perla del campo è stata senz’altro Marco, il clown PIMPA, ospite abituale, ormai famosissimo, dei cristiani di Gaza.

Da anni viene ad allietare con le sue magie, i suoi trucchi e i suoi giochi i bambini, che lo guardano ammirati e affascinati. Per me è diventato un amico carissimo. E’ stato bello passare dieci giorni insieme! Abbiamo pubblicato una bella intervista sul sito del patriarcato:

Perché un clown a Gaza? Semplice – dice Il Pimpa – è la voglia di far sorridere il cielo, perché in alcuni luoghi del mondo, il cielo, anche quando è completamente azzurro, purtroppo non è sereno. Allora, una semplice magia fatta con i bambini aiuta a portare serenità al cielo, a tutti i bimbi che da lassù ci seguono e a tutti quelli che hanno ancora i piedi per terra (continua a leggere qui).

Eccovi le foto:

 

– Album Picasa (29 foto) –

 

http://www.andresbergamini.it/wp/estate-a-gaza-il-clown-pimpa-al-campo-estivo.html

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam