FOTO: Al Araqib, beduini israeliani contro la deportazione

I residenti del villaggio “non riconosciuto” di Al Araqib tengono d’occhio le strutture costruite per mantenere viva la presenza nelle terre del loro villaggio (19 settembre 2012). Simili strutture erano state demolite una settimana prima, durante la 42esima demolizione subita dal villaggio in due anni. Il villaggio si trova nel Sud del Deserto del Negev e i suoi residenti sono cittadini israeliani (Foto: Ryan Todrick Beiler)

 I resti delle strutture demolite dalle forze israeliane a Al Araqib. All’orizzonte, si intravedono alberi piantati dal Jewish National Fund, che intende creare una foresta sulle terre del villaggio (Foto: Ryan Todrick Beiler)

Una donna beduina trasporta una bottiglia d’acqua tra i pannelli solari e le rovine di Al Araqib. Dato che i normali servizi – come acqua e elettricità – non vengono forniti ai villaggi non riconosciuti, i residenti devono provvedere da soli a proprie spese (Foto: Ryan Todrick Beiler)

 Nuove strutture sorgono tra le rovine di quelle demolite dall’esercito israeliano (Foto: Ryan Todrick Beiler)

Un abitante di Al Araqib guarda verso il cimitero della comunità, dove oggi vivono i pochi residenti rimasti a causa delle demolizioni israeliane (Foto: Ryan Todrick Beiler)

Alberi piantati dal Jewish National Fund vicino al villaggio “non riconosciuto” di Al Araqib. L’associazione intende creare una foresta al posto del villaggio (Foto: Ryan Todrick Beiler)

Alternative Information Center

http://www.palestinarossa.it/?q=it/content/aic/foto-al-araqib-beduini-israeliani-contro-la-deportazione

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam