Freedom Flotilla: Commissione Turkel esonera i soldati di Israele da ogni responsabilità penale

Scritto il 2011-01-21 in News

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. La Commissione israeliana Turkel, chiamata ad indagare sulle responsabilità dei commando israeliani per l’attacco ai danni della Freedom Flotilla, il 31 maggio scorso, ha reso note le proprie conclusioni relative alla prima parte dei lavori d’indagine.

All’unanimità, l’organo israeliano ha deciso di “esonerare i soldati dell’esercito da ogni responsabilità penale in quanto avrebbero agito in conformità alla legge per autodifesa e per impedire la rimozione del blocco imposto sulla Striscia di Gaza”.

Nelle prossime pubblicazioni, si dovrebbero leggere pure le considerazioni della Commissione in merito alla legalità dei metodi con cui i militari israeliani assaltarono e presero il controllo di Mavi Marmara – la nave a bordo della quale furono assassinati nove attivisti turchi.

La Commissione fu istituita su richiesta internazionale, ma, da quando l’organo ha avviato i lavori, in molti hanno espresso dubbi e perplessità sulla genuinità delle intenzioni dietro le sue conclusioni.

Con tutta probabilità, infatti, si profila la possibilità che le sue deduzioni puntino a scagionare Israele da qualunque responsabilità penale per crimini di guerra.

Lunedì prossimo è atteso un rapporto esaustivo su dette conclusioni con riguardo alla natura decisionale del blocco: è legale oppure viola la legislazione internazionale?

Articoli correlati:
Amnesty International: commissione israeliana limitata e inaffidabile
Attacco alla Freedom Flotilla, Netanyahu: ‘L’esercito è da lodare. Ha agito nella legalità’
Il raid israeliano contro la Freedom Flotilla fu una violazione della legge. I risultati dell’indagine Onu
Freedom Flotilla: Commissione d’indagine Turkel si rifiuta di ascoltare gli attivisti britannici

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam