GAZA, GERUSALEMME, OGGI

0
363

tratto da: Cecilia Dalla Negra

mercoledì 12 maggio 2021  08:26

Sopra. Il più alto complesso residenziale civile di Gaza, casa per 80 famiglie, raso al suolo dalle “ritorsioni israeliane sugli obiettivi militari palestinesi”. 12 i/le bambini/e uccisi/e dall’inizio delle operazioni militari, ma si tratta di “effetti collaterali”.

Sotto. Le fiamme si levano dalla Spianata delle Moschee a Gerusalemme, mentre una massa di coloni festeggia al Muro del Pianto. Due facce della stessa violentissima medaglia. Non c’è niente di “troppo complicato” da capire: si chiama colonialismo di insediamento.

E mentre i nostri media si affannano a dare la parola ad improbabili inviati con corrispondenze tutte sbagliate, e l’unica notizia a trovare spazio sono i razzi su Tel Aviv, la città di Lod ha guidato stanotte la rivolta popolare nelle città del ’48. Non si chiama “terrorismo arabo”, ma rabbia che esplode dopo settimane di violenze subite.

Ma continuiamo pure a parlare di “conflitto”.

[Per aggiornamenti in tempo reale, tra gli altri: Nena NewsAgency in italiano; Middle East Eye in inglese; تلفزيون فلسطين Palestine TV in arabo].

https://www.facebook.com/cecilia.d.negra/posts/10222320208846418?__cft__[0]=AZVlOitDKBglXe1AsJc-vkNKYztlHIGvyrMjrgWwmbgDDOwGlJxvqtkmo9WyR63MU5E8_os129zrPi9Vr3PiT0gqkrTE-lglZ4s6qNLhZv27I0tFR_q4Ey–n9iBPq-dbiknghOsZ9IYiwIksnrzCC_p&__tn__=%2CO%2CP-R

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.