GAZA, STATISTICHE AGGIORNATE SU 12 MESI DI AGGRESSIONI ISRAELIANE CONTRO LA GRANDE MARCIA DEL RITORNO

0

6/3/2019

Gaza-Ministero della Sanità palestinese.  Statistiche dettagliate sugli attacchi delle forze di occupazione israeliane contro i pacifici partecipanti alla Grande Marcia del Ritorno e per rompere l’assedio. Striscia di Gaza orientale, dal 30/3/2018 al 5/3/2019.

256 morti e 29.382 feriti, di cui 15.528 ospedalizzati.
Tra le vittime: 49 bambini, 6 femmine, 1 anziano

Feriti ospedalizzati:
3025 bambini
1008 bambine

Gravità delle lesioni
530 Gravi
6597 Moderate
8401 Minori

Cause di lesioni.
6580 munizioni letali
819 proiettili rivestiti di gomma
2292 casi di soffocamento da inalazione di gas
1918 frammenti
1330 esplosioni di bombe a gas
2589 altre lesioni

Parti del corpo ferite:
1443 testa e collo
704 petto e schiena
608 addome e bacino
2136 arti superiori
7512 arti inferiori
3125 posti multipli

Feriti che arrivano negli ospedali dai governatorati:
3416 a nord della Striscia di Gaza
5043 Gaza
2355 Striscia centrale
2982 Khan Yunis
1732 Rafah

Amputazione:

114 casi di amputazione, tra cui 25 bambini
100 arti inferiori
2 arti superiori
12 dita della mano

Personale medico nel mirino:
3 morti e 653 feriti.

Le vittime sono:
1- Musa Abu Hassanin
2- Razan Al-Najjar
3- Abdullah Qutati

110 danni parziali nelle ambulanze.

Giornalisti nel mirino:

Due morti e 246 feriti.

Le vittime sono:
1-Yasser Murtaja
2-Ahmed Abu Hussein

 

© Agenzia stampa Infopal
E’ permessa la riproduzione previa citazione della fonte “Agenzia stampa Infopal – www.infopal.it”

 

 

GAZA, STATISTICHE AGGIORNATE SU 12 MESI DI AGGRESSIONI ISRAELIANE CONTRO LA GRANDE MARCIA DEL RITORNO

Gaza, statistiche aggiornate su 12 mesi di aggressioni israeliane contro la Grande Marcia del Ritorno

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.