GAZA

0

· by 

Ieri sera, alle 6, in un taxi collettivo che dal checkpoint di Betlemme mi porta a Beit Sahour. Conversazione tra due lavoratori.

Sami’t al-Akhbar? (Hai sentito le notizie?)

Shu fi? (Cos’è successo?)

Qatalu al-Ja’bari (Hanno ucciso al-Ja’bari)

Ah

Un omicidio mirato. Una tattica spesso utilizzata da Israele. Il capo militare di Hamas, Ahmad Al-Ja’bari, comandante delle brigate Al-Qassam, è stato ucciso da un missile lanciato contro la sua auto (guarda il video)

Che succederà ora a Gaza? Israele ieri ha annunciato l’avvio di una nuova operazione militare, “Pillar of Defense”, con possibili attacchi via terra. Questa notte Israele ha continuato a bombardare, 11 civili sono morti, tra loro, bambini, anziani, e una donna incinta. Centinaia i feriti. E la situazione non migliorerà. Israele intensificherà gli attacchi. Ucciderà altri civili innocenti. Una nuova campagna elettorale proprio come prima di Piombo Fuso?

La situazione è tesa. Droni israeliani continuano a sorvolare i cieli di Gaza e ha bombardare la striscia senza pietà. Il valico di Erez è chiuso, i giornalisti internazionali non vengono fatti entrare, Israele si prepara ad un’operazione di terra….

Oggi in bus per andare al lavoro, un lavoratore all’autista:

Accendi la radio, accendi la radio

“Continuano gli attacchi israeliani su Gaza, nella notte sono stati uccisi 11 palestinesi…”

http://storiedellaltromondo.wordpress.com/2012/11/15/gaza/

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.