germi di giustizia per i palestinesi e pace alla nostra Dolores

Oggi è Pasqua. Leggo sul Corriere di oggi che forse c’è un segno di speranza per i nostri palestinesi. Ho pensato che andrò a Palazzo Chigi a salutare una persona amica che lavora là: chissà che ci scappi anche qualche incontro utile alla causa dei nostri fratelli, che è la “nostra” causa. Ancora un augurio pasquale, pieno di gioia e di germi di giustizia, su cui si può far vivere la PACE che Cristo risorto vuole donare a tutti. Un abbraccio”.

Sr. Dolores

 

 

STAMATTINA E’ PASQUA ANCHE PER LEI. DOLORES, con la leggerezza che abbiamo conosciuto e apprezzato, ha fatto Pasqua e non è più tra noi.

Lei che augurava al popolo oppresso di Palestina una pasqua di “gioia” e “germi di giustizia”,

ci spinga a coltivare la stessa umile, forte passione per il bene e la pace.

 

VENERDI, al mattino a Roma e nel pomeriggio a Bologna, sarà ancora abbracciata da tante e tanti che hanno ricevuto il suo amore.

E quel banchetto del Pane che era la sua vita (ce lo raccontava con gli occhi lucidi durante il Pellegrinaggio di Giustizia) sarà la sua festa più bella,

con tutti i poveri e gli ultimi che sulla terra sono stati esclusi dagli uomini

e che il Padre ha preferito ai ricchi e ai potenti.

abuna Nandino, 7 giugno 2012

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam