Gerusalemme, città della pace?

01.11.2012

  Foto di Liceo Bertolucci

Una scuola che non sensibilizza alle problematiche mondiali non può essere definita tale in quanto non prepara gli studenti al futuro che li aspetta. Il blog del Liceo scientifico-musicale Attilio Bertolucci

Articolo di: Tavola della pace

E’ proprio sugli studenti della scuola La Salle di Gerusalemme est sui quali il Dirigente fa affidamento per portare avanti la lotta che i Palestinesi hanno sostenuto da molto tempo per fronteggiare I loro oppressori. La città di Gerusalemme est, abitata dai palestinesi, è stata infatti occupata dallo stato di Israele nel 1967. Occupazione che nessuno stato al mondo ha riconosciuto e che è stata più volte condannata dall’ONU.

Così oggi in Gerusalemme esiste un popolo occupato ed un stato occupante. Gli israeliani deteriorano sempre di più I rapporti con i palestinesi sottraendogli terra e diritti attraverso la violenza: gli israeliani si sono infatti estesi da uno a tredici ettari e ostacolano sempre di più la vita dei palestinesi al punto tale da arrivare a negare la costruzione di scuole per i propri figli. Privi di diritti si trovano così a vivere nella propria patria come residenti e non come cittadini.

Gerusalemme è considerate la città sacra per tre religioni: Musulmana, Cristiana ed Ebrea. Da questa città inizia la guerra e da questa città può iniziare la Pace.

Abbiamo passato il pomeriggio visitando Gerusalemme con i ragazzi nostri coetanei della scuola. Ascoltando le problematiche e gli ostacoli con i quali devono convivere ogni giorno, abbiamo compreso meglio una verità che raccontata razionalmente da libri e conferenze non può prepararti concretamente alla realtà che si incontra nei vicoli di Gerusalemme.

Pubblicato da laboratorio crossmediale liceo Bertolucci

http://www.perlapace.it/index.php?id_article=8722

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam