Gerusalemme Est: dove i bambini vengono arrestati perchè non hanno la cassetta della posta

lunedì 20 gennaio 2014
minori

L’occupazione richiede il suo pedaggio non solo  sugli adulti palestinesi, ma ancora di più  colpisce i bambini palestinesi. A Gerusalemme Est  occupata  bambini di sei anni  vengono strappati dai loro letti o  arrestati sulla strada o mentre vanno  a  scuola per essere interrogati o  per testimoniare .
Perché la polizia non semplicemente invia le convocazioni alle famiglie dei bambini, invece di arrestarli  nel bel mezzo della notte? Perché il  Servizio Postale  Israeliano non funziona a Gerusalemme est.. Questa è la logica della  occupazione.

bambini

Gerusalemme Est: dove i bambini vengono arrestatati…

http://frammentivocalimo.blogspot.it/2014/01/israele-dove-i-bambini-vengono.html

……………………………………………………………………………………………….

ARTICOLO ORIGINALE

WATCH: Where kids are arrested for not having a mailbox

The occupation doesn’t only takes its toll on Palestinian adults; in even more ways, it affects Palestinian children. In occupied East Jerusalem, children as young as six are snatched from their beds or on their way to or from school in order to give testimony or be questioned.

Why don’t the police simply send summonses to the children’s homes instead of arresting them in the middle of the night? Because the Israel Postal Service doesn’t operate in East Jerusalem. The logic of occupation.

Read +972′s special coverage: ‘Children Under Occupation’

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

1 Commento

  1. L’odio verso questi comportamenti, che non fanno onore al genere umano, viene etichettato dall’ebreo “Antisemitismo”!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam