Gerusalemme Est, prosegue la colonizzazione israeliana

0

Wednesday, 25 January 2012 08:55 Mya Guarnieri (Alternative Information Center)

 Il Muro di Separazione che divide Gerusalemme Est dalla Cisgiordania (Foto: flickr/Brian Negin)

Secondo l’agenzia palestinese WAFA, solo nel mese di gennaio Israele ha occupato oltre 1300 dunam di terra (1dunam=1km²) a Gerusalemme Est.

Inoltre, dall’inizio del nuovo anno, solo tre settimane fa, Israele ha già approvato la costruzione di oltre 700 nuove unità abitative per coloni a Gerusalemme Est. In una dichiarazione ufficiale rilasciata domenica scorsa dal Dipartimento delle Relazione Internazionali dell’OLP (Organizzazione per la Liberazione della Palestina), l’OLP accusa Israele di compiere “crimini di guerra”: continuare la giudaizzazione di Gerusalemme Est, rompendo la continuità territoriale della popolazione palestinese, collegando illegalmente le colonie in Cisgiordania con la città santa e rendendo impossibile la creazione di uno Stato palestinese indipendente con Gerusalemme capitale.

Nella dichiarazione ci si appella alla comunità internazionale perché spinga Israele a rispettare il diritto internazionale. Le Nazioni Unite hanno più volte emesso risoluzioni che definiscono illegali l’occupazione e l’annessione di Gerusalemme Est, mentre la comunità internazionale non ha mai riconosciuto Gerusalemme come capitale dello Stato di Israele.

Tradotto in italiano da Emma Mancini (Alternative Information Center)

http://www.alternativenews.org/italiano/index.php/topics/jerusalem/3384-gerusalemme-est-prosegue-la-colonizzazione-israeliana

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.