Gideon Levy. l’ ultimo rifugio del patriota israeliano è il boicottaggio

Chiunque teme davvero per il futuro del paese ha bisogno di un favore a questo punto : il boicottaggio economico.
Una contraddizione in termini? Il boicottaggio è il minimo di tutti i mali e potrebbe produrre benefici storici. E ‘il meno violento delle opzioni e il meno suscettibile di provocare spargimento di sangue. Sarebbe doloroso come le altre alternative, ma le altre sarebbero peggio.
Partendo dal presupposto che l’attuale status quo non può continuare per sempre, è l’opzione più ragionevole per convincere Israele a cambiare. La sua efficacia è già stata dimostrata. Sempre più israeliani hanno iniziato a preoccuparsi circa la minaccia del boicottaggio. Quando il ministro della Giustizia Tzipi Livni mette in guardia sulla sua diffusione e chiede, di conseguenza, che la situazione di stallo diplomatico sia superata , fornisce la prova della necessità di un boicottaggio. Lei e gli altri stanno unendo il movimento di boicottaggio, disinvestimento e sanzioni. Benvenuta nel club.

Il cambiamento non arriverà da dentro. Questo è stato evidente per lungo tempo. Fino a quando gli israeliani non pagheranno un prezzo per l’occupazione o almeno non cominceranno a fare il collegamento tra causa ed effetto, non avranno alcun motivo per decretarne la fine. E perché la classe media residente di Tel Aviv deve essere disturbata da ciò che sta accadendo nelle città della West Bank o nella Striscia di Gaza? Quei luoghi sono lontani e non particolarmente interessanti. Finché l’arroganza e l’auto-vittimizzazione continueranno a sussistere nel popolo eletto, il più scelto al mondo, sempre l’unica vittima, non cambierà niente.

E ‘anti-semitismo, diciamo : il mondo intero è contro di noi e noi non siamo i responsabili del suo atteggiamento verso di noi.

413354_8

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam