Giorno del disastro, ecco i video dell'”invasione” palestinese

0
Leonard Berberi – 16 maggio 2011

Eccolo qui l’assalto dei confini israeliani nell’Altura del Golan. Il video – di poco meno di dieci minuti – l’hanno girato i ragazzi del sito baladee.net e mostra migliaia di palestinesi e siriani mentre superano le recinzioni e il filo spinato che delimita i due paesi.

Dalla parte israeliana – dove vengono fatte anche le riprese – sono in molti a chiedere di tornare indietro perché c’è il pericolo di incrociare qualche mina anti-uomo, ma nessuno se ne preoccupa.

Una volta finito l’assalto e messo piede nel Golan israeliano, scattano i baci e gli abbracci liberatori. Qualcuno è incredulo. Qualcun altro si lascia scappare anche un “Allora è così che ci si sente nel momento della liberazione”.

In quest’altro filmato – pubblicato sul sito jawlany.com – si vedono decine di soldati israeliani intenti a respingere l’assalto dei palestinesi appena entrati illegalmente nel pezzo di territorio amministrato dallo Stato ebraico. Molti di loro cantano “Filastin Arabiyeh wal Jawlan Suriyeh” (“La Palestina è araba e il Golan siriano”), assaltano i militari lanciando pietre e ogni altra cosa a portata di mano. A un certo punto la svolta: i soldati israeliani iniziano a sparare. Fino a quando non arrivano i rinforzi e i palestinesi (non tutti) sono costretti a ripiegare in terra siriana.

http://www.linkiesta.it/blogs/falafel-cafe

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Protected by WP Anti Spam

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.