GOOD MORNING, GAZA

sabato 1 marzo 2014

 immagine1

L’esercito israeliano uccide una donna palestinese vicino al confine di Gaza 

Non è chiaro il motivo per cui la 50enne, che soffriva di una malattia mentale, era vicino alla recinzione di confine, i residenti di Gaza dicono.

Con Reuters | marzo 1, 2014 | 10:44 | 3

L’esercito israeliano ha sparato e ucciso una donna palestinese nella Striscia di Gaza in una zona nei pressi del confine che Israele ha dichiarato un no-go zone per i palestinesi, i funzionari dell’ospedale locale hanno detto sabato.

I residenti di Gaza hanno detto che non era chiaro perché la 50enne Amna Qdaih, che hanno detto soffriva di una malattia mentale, era vicina alla barriera di sicurezza che corre tra Israele e Gaza.

Alla domanda sul rapporto, un portavoce militare israeliano ha detto che i soldati avevano individuato una serie di sospetti nella zona nel tardo venerdì e chiesto loro di indietreggiare.

Dopo che non l’hanno fatto, i soldati hanno sparato alle gambe e uno è stato colpito, ha detto.

Il corpo di Qdaih è stato trovato e trasferito in un ospedale nelle prime ore di sabato .

Israele e il gruppo islamico Hamas, che governa Gaza, hanno accettato nel 2012 un cessate il fuoco dopo una guerra di otto giorni. Il confine è rimasto relativamente tranquillo con la tregua, anche se la violenza avviene di tanto in tanto.

Venerdì scorso l’esercito israeliano ha detto che uno dei suoi aerei aveva colpito un sito di Gaza usato per lanciare razzi verso Israele. Nessun ferito è stato segnalato in quell’incidente.

 

Tratto da:  Il Popolo Che Non Esiste

……………………………………………………………………..

ARTICOLO ORIGINALE

http://www.haaretz.com/news/diplomacy-defense/1.577242

Israeli military kills Palestinian woman near Gaza border

Not clear why 50-year-old who suffered from mental illness was near border fence, Gaza residents say.

By Reuters | Mar. 1, 2014 | 10:44 AM
immagine1
 An Israeli tank is parked in a position overlooking the Gaza Strip, seen in the background at the Israel and Gaza border, Wednesday, Dec. 25. 2013, 2013. Photo by AP

The Israeli military shot and killed a Palestinian woman in the Gaza Stripin an area near the border that Israel has declared a no-go zone for Palestinians, local hospital officials said on Saturday.

Gaza residents said it was not clear why 50-year-old Amna Qdaih, who they said suffered from a mental illness, was near the security fence that runs between Israel and Gaza.

Asked about the report, an Israeli military spokeswoman said soldiers identified a number of suspects in the area late on Friday and called on them to back away.

After they did not, the soldiers fired at their legs and one was hit, she said.

Qdaih’s body was found and transferred to a hospital early on Saturday.

Israel and the Islamist group Hamas, which rules Gaza, agreed in 2012 to a ceasefire after an eight-day war. The border has remained relatively quiet since the truce, though violence flares occasionally.

On Friday the Israeli military said one of its aircraft had struck a site in Gaza used to launch rockets into Israel. No casualties were reported in that incident.

Contrassegnato con i tag: , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam