GRECIA: RICHIEDENTE ASILO DELLA GUINEA MUORE DI PERITONITE NEL CENTRO DETENTIVO DI KOS. URLAVA DA 3 GIORNI, CURE MEDICHE NEGATE

613

tratto da: Lungo la rotta balcanica – Along the Balkan Route

sabato 27 marzo 2021   18:16

Implorava da giorni di essere trasportato in ospedale, ma le cure mediche gli sono sempre state negate. E’ morto così Diabate Macky, 44 anni, proveniente dalla #Guinea Conakry, nel centro detentivo nell’isola #greca di #Kos, la sera di mercoledì 24 marzo.

Arrivato a gennaio a Kos, nonostante le sue precarie condizioni di salute, Diabate non è stato riconosciuto come persona vulnerabile e rinchiuso nel centro di detenzione dell’isola, senza aver commesso nessun crimine se non quello di essere fuggito dal proprio Paese e aver cercato #asilo in #Grecia. Negli ultimi giorni, nonostante la sua ripetuta disperata richiesta di essere portato in ospedale a causa di un forte dolore all’addome, le autorità del centro detentivo gli hanno negato il ricovero ospedaliero.

Diabate è morto di peritonite, per un’appendicite non curata. Un chiaro monito da parte del governo di #Mitsotakis, che da quando ha vinto le elezioni sta portanto avanti una politica razzista anti-#migranti.

Fonte foto e notizia:
Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo "BORDERS KILL FIGHT FORTRESS EUROPE"
16
Condivisioni: 9
Mi piace

 

Commenta
Condividi

Quest'opera viene distribuita con Licenza Creative Commons. Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.