I coloni attaccano un ragazzo e i volontari ad At Twani

Esprimiamo la più profonda solidarietà agli straordinari volontari di Operazione Colomba e di Christian Peacemaker Team. La loro tenacia nella resistenza nonviolenta è più forte della violenza impunita di cui sono vittime i piccoli del villaggio con cui abbiamo giocato poche settimane fa con il Team di Tutti a Raccolta di Pax Christi.

Giovedì 21 ottobre, intorno alle ore 9:20, due volontari di Operazione Colomba che stavano rientrando ad At-Tuwani dal vicino villaggio di Tuba, dove si erano recati in visita alle famiglie, sono stati attaccati da due coloni israeliani provenienti dall’avamposto illegale di Havat Ma’on. Un pastore palestinese, che si trovava poco distante con il suo gregge, ha avvertito telefonicamente gli internazionali che dei coloni si stavano dirigendo verso di loro. Poco dopo i due coloni, con le t-shirt arrotolate attorno al volto, sono spuntati in cima alla collina di Meshaha, sulla quale le Colombe stavano camminando, e hanno cominciato a tirare pietre con le fionde contro i due volontari che si sono allontanati di corsa evitando di venire colpiti.

Più tardi, poco dopo le 13:00, nella stessa zona, si è ripetuta la stessa scena a danno di un ragazzo palestinese che stava rientrando al suo villaggio camminando lungo il sentiero di Meshaha.

Contrassegnato con i tag: ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam