I prigionieri palestinesi in sciopero della fame e le reazioni di Israele

sabato 21 maggio 2011

Sono migliaia i prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane.

In questi giorni sono in sciopero della fame in segno di protesta,contro i maltrattamenti e gli attacchi fisici e psicologici.

Le autorità carcerarie israeliane di tutta risposta infliggono loro ulteriori punizioni, tra cui il divieto di visite da parte dei familiari.


Altro su pressTV Aprile

Il video che segue, trasmesso dalla rete israeliana Channel 2, mostra i filmati di una esercitazione del 2007, in un carcere di Naqab, nel Negev.

I prigionieri palestinesi, chiaramente disarmati, vengono svegliati nel cuore della notte dalle forze di combattimento Masada. Il comandante avrebbe ordinato questa operazione per “alzare il morale a aumentare la motivazione” delle guardie carcerarie.

Durante l’assalto di questi combattenti mascherati, 1 palestinese è rimasto ucciso e parecchi altri gravemente feriti.
Dal 1967 circa 700.000 palestinesi sono stati arrestati e detenuti sotto ordine dei militari israeliani, circa il 20% della popolazione dei “territori occupati palestinesi” .


english link
Pubblicato da Rough Moleskin
a 7:14 PM
http://rough-moleskin.blogspot.com/2011/05/prigionieri-palestinesi-in-sciopero.html

Contrassegnato con i tag: , , ,

Articoli Correlati

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.

Protected by WP Anti Spam